Contenuto sponsorizzato

Attraversano la strada senza accorgersi dell’auto: investite due sorelle. Muore Anna Baldovin

Drammatico incidente che ha visto coinvolte due sorelle: entrambe investite mentre attraversavano la strada. L’impatto è costato la vita ad Anna Baldovin, tropo gravi le ferite riportate i sanitari non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso

Pubblicato il - 09 October 2020 - 08:45

LOZZO DI CADORE (BL). L’allarme è scattato intorno alle 17 di ieri, 8 ottobre, quando al 118 è arrivata una richiesta d’aiuto per due persone investite mentre attraversavano la strada nel comune di Lozzo di Cadore, in provincia di Belluno. In prima battuta sono intervenuti i sanitari che si sono resi subito conto della gravità della situazione e per questo hanno richiesto l’intervento dell’elicottero del Suem.

 

Purtroppo però, per Anna Baldovin non c’era più nulla da fare. La donna, 88 anni classe 1932, è morta in seguito alle ferite riportate. Nell’incidente è rimasta ferita anche la sorella 82enne che stava attraversando la strada con lei. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e per effettuare i rilievi del caso.

 

Stando a una prima ricostruzione le due sorelle sarebbero state investite da una Volkswagen guidata da un 43enne mentre stavano attraversavano la strada al di fuori delle strisce pedonali. La sorella 82enne è stata elitrasportata in codice rosso all’ospedale di Belluno dove è stata ricoverata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 12:01

Il criterio dei 10 anni di residenza per accedere agli alloggi Itea era stato definito dai giudici “discriminatorio”: ora la Corte di Appello ha bocciato anche il ricorso della Pat, con quest’ultima che dovrà pagare 50 euro di sanzione per ogni giorno di ritardo. L’assemblea Antirazzista: “È stato ristabilito un principio di equità e di antidiscriminazione contenuto nelle direttive europee”

16 gennaio - 11:09

Continuano a essere molti i contagi registrati nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Mentre si attende la risposta da Roma sulla scelta di mantenere in vigore le misure da zona gialla nonostante il collocamento in zona rossa, i nuovi positivi sono stati 436, 5 i decessi. A Dobbiaco proseguono le operazioni di screening, mentre nelle Rsa si raggiunge il 40% di vaccinati

16 gennaio - 05:01

Il trascinarsi dell'epidemia da SarsCov-2 sta avendo effetti disastrosi sulla salute psichica. Numerosi studi confermano questo trend: isolamento, lutti, incertezze economiche sono solo alcuni degli aspetti presi in considerazione. Ermanno Arreghini, psichiatra e psicoterapeuta: "Attuare misure di protezione anche per i più fragili: senzatetto, disabili, pazienti psichiatrici"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato