Contenuto sponsorizzato

Bimbo di 8 anni investito da un'auto: elitrasportato in gravi condizioni all'ospedale

L'incidente è avvenuto su una strada di Orzes alle porte di Belluno. L'auto, una Fiat 500, guidata da una ragazza di 31 anni della zona, non è riuscita a frenare in tempo

Pubblicato il - 10 aprile 2020 - 17:33

BELLUNO. E' in gravi condizioni il bambino che oggi è stato investito nella zona di Orzes, alle porte di Belluno. Un tragico incidente avvenuto intorno alle 12.45 quando il bimbo è corso fuori dalla sua proprietà ed è comparso sulla strada proprio mentre stava arrivando un'auto. La ragazza che si trovava alla guida del mezzo, una Fiat 500, lo ha visto spuntare all'ultimo e non ha fatto in tempo ad arrestarsi di colpo.

 

Lo ha, quindi, investito facendolo sbalzare in avanti per alcuni metri. Il piccolo, che ha 8 anni, è caduto sull'asfalto ed è parso da subito in gravi condizioni. Immediatamente è stata attivata la macchina dei soccorsi. Sul posto è arrivata un'ambulanza da Belluno con i sanitari che hanno cercato di stabilizzare il piccolo.

 

Nel frattempo è stato chiamato anche l'elicottero del Suem che una volta raggiunta Orzes ha caricato a bordo il bambino e lo ha portato all'ospedale Cà Foncello di Treviso viste le condizioni critiche in cui versava. Nel frattempo sono arrivati anche i carabinieri di Belluno per i rilievi di legge e per ricostruire la dinamica dell'accaduto. L'auto è rimasta, per questo, ferma sul posto fino alle 17. 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 11:55

Dopo le affermazioni di papa Francesco sulle famiglie omosessuali, il mondo cattolico si interroga, tra gli attacchi dei più conservatori e le tante attestazioni di approvazione. Don Marcello Farina: "Parole bellissime. Come cristiani non abbiamo il diritto di imporre agli altri il nostro modo di vivere. La cosa che conta di più è il rispetto per le persone"

24 ottobre - 11:31

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 6.095 casi da inizio epidemia. Ci sono 102 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri e 31 quelli nelle strutture, mentre sono 12 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 32 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

24 ottobre - 12:29
L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, sabato 24 ottobre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana. In azione la macchina dei soccorsi
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato