Contenuto sponsorizzato

Cade in una scarpata con la carrozzina e rimane bloccato. Lo salvano vigili del fuoco e soccorso alpino

L'anziano è precipitato per circa 5 metri. Una vicenda molto simile a quella costata la vita a Giampiero Fedrigotti qualche settimana fa che dopo essere caduto dalla ciclabile era finito nel torrente Massangla

Pubblicato il - 10 luglio 2020 - 18:30

BRUSAGO. E' caduto in una scarpata per circa 5 metri perdendo la carrozzina e rimanendo bloccato a terra. Si sono vissuti attimi di paura, quest'oggi, intorno alle 12 a Brusago, sopra Bedollo. Un anziano di circa 76 anni si stava spostando sulla carrozzina quando è caduto da un dosso finendo giù per una scarpata per circa 5 metri.

 

Una vicenda molto simile a quella avvenuta in Val di Ledro il 28 giugno quando Giampiero Fedrigotti è caduto dalla strada ciclopedonale che costeggia il torrente Massangla ed è precipitato con la carrozzina in acqua, finendo, per perdere la vita. Una tragedia che ha sconvolto tutta la comunità ma che, fortunatamente, in questo caso non si è ripetuta.

 

L'anziano, infatti, dopo essere caduto lungo la scarpata è rimasto bloccato sul terreno ma all'arrivo dei soccorsi le sue condizioni sanitarie non erano gravi. Sul posto sono arrivate un'ambulanza e un mezzo segnaposto in codice rosso, oltre ai vigili del fuoco e il personale del soccorso alpino. L'uomo era spaventato e aveva riportato alcune contusioni. E' stato riportato a livello strada grazie all'intervento del soccorso alpino e caricato in ambulanza per essere curato dai sanitari. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato