Contenuto sponsorizzato

"C'è un'auto nella scarpata", interviene il soccorso alpino e trova due rottami

A lanciare l'allarme è stato un escursionista che stava percorrendo il sentiero 952 in Valle di Santa Felicita, nel vicentino. Durante la passeggiata ha notato la carcassa di un'auto grigia tra la boscaglia

Pubblicato il - 29 febbraio 2020 - 19:04

ROMANO D'EZZELINO (VI). Un escursionista stava percorrendo il sentiero 952 in Valle di Santa Felicita, nel vicentino, quando tra la boscaglia ha scorto la carcassa di un'auto.

 

Immediatamente, l'uomo ha lanciato l'allarme. Sul posto si è subito portato il personale del soccorso alpino della Pedemontana del Grappa per verificare la situazione. I soccorritori si sono quindi calati una quarantina di metri all'altezza del 7° tornante della Strada Cadorna, che porta a Cima Grappa, e hanno trovato una vecchia auto di colore blu.

 

Il testimone, però, aveva riferito di un'auto grigia. I soccorritori hanno continuato a perlustrare la zona e hanno così rinvenuto una seconda carcassa, circa 300 metri più a valle. 

 

Dalle condizioni dei due mezzi, si e capito che si trattava di automobili presenti nel bosco da diversi anni e, in accordo con i carabinieri di Romano d'Ezzelino e di Bassano del Grappa, si è deciso di concludere la verifica. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 11:55

Tovaglie e stoviglie stese a terra per una manifestazione ordinata e silenziosa: “Vogliamo ribadire con chiarezza che il settore dei pubblici esercizi e della ristorazione sta soffrendo in modo pesantissimo le limitazioni imposte dalla normativa anti-covid”

28 ottobre - 11:55

La Francia sta vivendo una situazione drammatica con centinaia di morti al giorno e addirittura oltre 50 mila contagi segnalati domenica. Questa sera l'annuncio di Macron. Si cerca di tenere aperte le scuole elementari ma per bar, ristoranti e negozi pare arrivare la chiusura definitiva 

28 ottobre - 11:41

Una recrudescenza dell'epidemia importante e il presidente Arno Kompatscher si è trovato a firmare diverse ordinanze per cercare di fronteggiare la diffusione di Covid-19, il governatore ha fatto anche un appello: "Ci troviamo di fronte alle settimane decisive per interrompere la catena dei contagi. E' fondamentale fermare la diffusione del virus per tutelare scuola e lavoro”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato