Contenuto sponsorizzato

Cenano al ristorante ma scordano borsa e regali. Quando se ne accorgono è troppo tardi: tutto è stato rubato dall'addetto alle pulizie

Brutta disavventura per una donna che ora, però, ha trovato il colpevole grazie alle indagini portate avanti dalla squadra polizia giudiziaria di Riva del Garda

Pubblicato il - 29 gennaio 2020 - 13:23

RIVA DEL GARDA. Aveva dimenticato una borsa al ristorante con all'interno degli articolo acquistati al Mercatino di Natale di Trento e quando se ne è accorta qualcuno l'aveva già rubata. Brutta disavventura per una donna che ora, però, ha trovato il colpevole grazie alle indagini portate avanti dalla squadra polizia giudiziaria di Riva del Garda.

 

La vicenda è accaduta nella serata del 10 dicembre scorso, quando la donna, assieme a due amiche, si era fermata per una breve sosta presso un noto ristorante di Mori. Al termine della cena si era allontanata dimenticando sul tavolo la propria shopping-bag, contenente articoli acquistati nel pomeriggio ai mercatini di Natale di Trento.

 

Giunta a casa, però, si è accorta della dimenticanza e pertanto ha deciso di contattare il ristorante, apprendendo dal direttore, che della borsa non vi era più traccia.

 

Immediatamente è stata fatta la denuncia e sono partite le indagine. Gli investigatori hanno analizzato le immagini dell’impianto di videosorveglianza e sono riusciti a individuare e identificare che l’autore del furto era un cittadino cingalese, addetto alle pulizie proprio all’interno del ristorante, dove le donne avevano cenato.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 17:10

Il testo integrale dell'ordinanza del presidente della provincia di Trento ricalca in molte parti quella di Bolzano: tornano chiuse le attività al dettaglio la domenica dopo che per tutta l'estate le si era bloccate per una discussa (e forse incostituzionale) legge provinciale. Tra le raccomandazioni quella per gli over 70 di non incontrare under 30 e di non ricevere in case private persone non conviventi

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato