Contenuto sponsorizzato

Coca-Cola, possibili filamenti di vetro nelle bottigliette. Il Ministero richiama alcuni lotti

L'avviso è arrivato dal Ministero della Salute. Si invitano i cittadini a "verificare il numero di lotto riportato sul collo della bottiglia"

Pubblicato il - 19 febbraio 2020 - 11:52

TRENTO. Il ministero della Salute ha diramato una nota per il richiamo di alcuni lotti di Coca-Cola in bottiglia. La causa è la possibile presenza di filamenti di vetro.

 

L'avviso di richiamo è arrivato dall'azienda per "possibile presenza di corpi estranei (filamenti di vetro)".

 

I lotti interessati dal richiamo del prodotto “Coca-Cola Original Taste”, prodotto da Coca-Cola HBC Italia Srl nello stabilimento di Nogara, in provincia di Verona. Il primo riguarda il lotto L191219, ovvero bottigliette in vetro da 20cl in confezione da sei pezzi e con scadenza 18/12/2020. Altro lotto coinvolto, sempre del medesimo prodotto in bottigliette da sei pezzi, è l’L191218 con scadenza 17/12/2020. Terzo lotto in questione, questa volta si tratta di Coca-Cola Zero: il lotto L200109 con scadenza 10/07/2020 appartiene sempre alla stessa categoria, cioè le confezioni da sei pezzi di bottigliette in vetro da 20cl ciascuna.

 

"Vi invitiamo - si legge sul sito del ministero, che ha pubblicato l'avviso di richiamo da parte dell'azienda - a verificare il numero di lotto riportato sul collo della bottiglia: qualora corrispondesse a quelli coinvolti, vi invitiamo a non consumare la bevanda e contattare il nostro numero verde per provvedere alla sostituzione (numero verde 800.534.934)".

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:33
Trovati 119 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 168 guarigioni. Sono 1.558 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 aprile - 20:24
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio. Il giovane che era alla guida dell'Honda ha perso la vita sul colpo
Cronaca
13 aprile - 16:24
Se da un lato la Provincia di Bolzano è quella che ha vaccinato più anziani del Paese e presenta dati del contagio in continua decrescita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato