Contenuto sponsorizzato

Conducente di 92 anni si salva dopo aver sbagliato tornante in salita e essersi rovesciato sulla strada sottostante

Il 92enne aveva appena terminato di percorrere un tornante in salita, quando ha perso il controllo del mezzo. L'auto è finita così nella scarpata per rovesciarsi in mezzo al tratto di strada appena percorso. E' successo a Recoaro Terme in provincia di Vicenza

Pubblicato il - 08 luglio 2020 - 13:00

RECOARO TERME. E' finito con l'auto nella scarpata per piombare sulla carreggiata sottostante e rovesciato ruote all'aria dopo aver affrontato un tornante. Un 92enne è stato trasportato in pronto soccorso, ma fortunatamente sembra aver riportato solo ferite leggere.

 

L'allerta è scattata intorno alle 10.30 di oggi, mercoledì 8 luglio, lungo la strada provinciale 246 a Recoaro Terme in provincia di Vicenza.

 

Il 92enne aveva appena terminato di percorrere un tornante in salita, quando ha perso il controllo del mezzo e quindi è uscito di strada.

 

L'auto è finita così nella scarpata per rovesciarsi in mezzo al tratto di strada appena percorso.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Arzignano e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale sanitario si è preso carico del ferito. 

 

Fortunatamente il 92enne sembra aver riportato ferite lievi, anche se è stato trasferito all'ospedale per accertamenti e approfondimenti.

 

Un'operazione comunque lunga e delicata tra intervento della macchina dei soccorsi, rilievi, cure e rimozione del mezzo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.00 del 11 Agosto
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

11 agosto - 16:26

La Provincia di Bolzano ha annunciato un provvedimento per inasprire i controlli e le regole contro la diffusione del virus nei settori gastronomico, ricettivo e commerciale. E' prevista per giovedì la seduta straordinaria in cui si formalizzerà questa linea dopo i dati preoccupanti sulla ripresa dei contagi sul territorio provinciale. E se a Merano il Comune tappezza la città di cartelli che invitano all'attenzione, sul lago di Braies si impone l'obbligo di mascherina

11 agosto - 18:41

Sono migliaia già le persone che hanno deciso di sottoscrivere la petizione online. Per la senatrice trentina è fondamentale "seguire la scienza". "E' importante - spiega - agire non solo per salvare noi stessi, ma anche per proteggere gli altri”

11 agosto - 15:52

Agire sostiene Carli per la corsa alla carica di primo cittadino del capoluogo e schiera una lista di volti nuovi affiancati a qualche politico più conosciuto. Tra questi anche l'ex consigliera provinciale del Patt

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato