Contenuto sponsorizzato

Conto da 13 mila euro alla titolare di un negozio per mancati pagamenti ma gli errori sono del commercialista che viene condannato

La donna si è vista recapitare gli avvisi di accertamento da Inps e Agenzia delle Entrate. Mancavano dei pagamenti e gli errori erano del commercialista responsabile nei confronti del proprio cliente 

Pubblicato il - 01 November 2020 - 09:20

ROVERETO. Si era affidata ad un commercialista per essere sicura che le cose venissero fatte in maniera giusta ma alla fine si è trovata con gli accertamenti dell'Inps e dell'Agenzia delle Entrate e un conto di oltre 13 mila euro da pagare.

 

E' successo ad una commerciante di Rovereto. Una titolare di un negozio che per evitare pasticci si è affidata ad un professionista. Sembrava che tutto andasse bene fino a quando, però, le sono arrivate a casa delle contestazioni per dei mancati pagamenti.

 

Nello specifico caso il commercialista, dopo aver ammesso gli errori e assumendosi le proprie responsabilità, aveva deciso di versare all'imprenditrice 10 mila euro.

 

Per i restanti oltre 3 mila euro, però, la donna ha dovuto rivolgersi anche al giudice di pace di Trento. Il giudice ha spiegato che il commercialista si deve ritenere responsabile nei confronti del proprio cliente e lo ha quindi condannato al pagamento della restante somma.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 dicembre - 11:17
Lo studio di fattibilità condotto dal team di ingegneri di Willi Hüsler di Zurigo promuove a pieni voti l’idea del progetto che [...]
Cronaca
04 dicembre - 11:22
Grazie alla descrizione dell'uomo, fornita dal viaggiatore derubato, i poliziotti sono riusciti ad attivare le ricerche e a fermare il [...]
Cronaca
04 dicembre - 10:06
In queste ore il sindaco firmerà delle ordinanze per l'inagibilità di un edificio e per chiudere un tratto di via dove si trovano le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato