Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 25enne trentino si laurea alla Bocconi e poi organizza una festa con amici. In 7 vengono multati

Addirittura le forze dell'ordine quando hanno avuto la segnalazione, stentavano a crederci. Arrivati sul posto, però, si sono trovati davanti impianti di amplificazione e una tavola imbandita con la presenza di 7 persone arrivati da diversi comuni 

Pubblicato il - 19 April 2020 - 13:01

RIVA DEL GARDA. Prima la discussione della laurea in modalità “smart” ma poi si è anche deciso di organizzare la festa infrangendo i divieti imposti per il contenimento del coronavirus.

 

Un episodio che, vista la situazione, addirittura le forze dell'ordine quando hanno avuto la segnalazione, stentavano a crederci. L’operatore della compagnia dei Carabinieri di Riva del Garda, sulle prime è rimasto molto perplesso, ma ha comunque inviato un’autoradio sul posto, per verificare se ci fossero festeggiamenti in una villa alla periferia di Arco.

 

L’equipaggio, nell’avvicinarsi alla recinzione dell’abitazione, effettivamente ha sentito musica ad alto volume, provenire dall’interno ed entrato, in un angolo, su un tavolino vicino alla piscina, ha visto un sistema di amplificazione e poco lontano una tavola imbandita, con 7 persone che, seppur in forma ridotta, stavano festeggiando una recente laurea, conseguita alla Bocconi di Milano, da un 25enne arcense.

 

I festeggiamenti, seppure in forma ridotta, erano stati organizzati comunque in violazione delle norme restrittive. Infatti, oltre che per il movimento dai rispettivi domicili o residenze, in assenza di condizioni di necessità o urgenza, i convenuti erano sprovvisti di alcun tipo di Dispositivo di Protezione Individuale, pur provenendo da altri comuni e dalla Valle del Chiese.

 

L’euforia per il bell’evento è stata interrotta e se in un primo momento la situazione si stava trasformando in una contestazione, poi i sette hanno capito l'errore e deciso di rinviare il felice ricevimento al termine del lockdown, con una duplice ragione per festeggiare, oltre alla laurea anche la fine dell’emergenza e delle necessarie precauzioni.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 aprile - 16:22
Dopo il video che Beppe Grillo ha caricato sul web per difendere il figlio indagato per violenza sessuale di gruppo, sono state tante le [...]
Cronaca
21 aprile - 16:18
Sono stati analizzati 2.635 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 22 casi tra over 60 e 25 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare
Ambiente
21 aprile - 15:39
Per i portavoce dei biodistretti di Trento, Gresta e Valle dei Laghi il ddl promosso dall'assessora Zanotelli è da bocciare: ''I tempi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato