Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, 8 morti nelle ultime 24 ore e la provincia di Bolzano supera la barriera dei 2 mila contagi. Oltre 200 gli operatori positivi

E’ sceso a 38 il numero delle persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Ad oggi ci sono inoltre  8 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria e in Germania

Pubblicato il - 11 aprile 2020 - 11:42

BOLZANO. Sono 67 i nuovi positivi in Alto Adige per un totale che si attesta a 2.041 dall'inizio dell'epidemia. I decessi nelle ultime 24 ore sono 8 per 200 morti con Covid-19. Sono 442 le persone guarite.

 

I laboratori nelle ultime 24 ore hanno esaminato 1.315 tamponi67 dei quali sono risultati positivi. Sulla base di questi dati, comunicati dall’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, il numero delle persone positive al test del Coronavirus si attesta a 2041. A livello provinciale sono stati finora effettuati dall’Azienda sanitaria complessivamente  22.186  tamponi su 11.265  persone.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 203 pazienti Covid-19.  Altre  60 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti.

 

E’ sceso a  38 il numero delle persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Ad oggi ci sono inoltre  8 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria e in Germania.

 

Il numero dei decessi legati a Covid-19 negli ospedali è di 126 persone. Il numero dei decessi nelle case di riposo sino a questa mattina è di 74 persone. Sono quindi complessivamente 200 le persone decedute in Alto Adige a causa del Covid-19.

 

Sono 3.374 persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare, 4.280  sono le persone che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 7.654 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

 

Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del coronavirus sono 203A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta. 

 

 

I numeri in breve:

tamponi effettuati ieri (10 aprile): 1.315

nuovi tamponi positivi: 67

numero complessivo dei tamponi effettuati: 22.186

numero delle persone sottoposte al test: 11.265

numero delle persone positive al Coronavirus: 2.041

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco: 203

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 38

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in reparti di terapia intensiva all'estero: 8

casi sospetti: 60

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria: 126

decessi nelle case di riposo: 74

decessi complessivi (incluse le case di riposo): 200

persone in isolamento domiciliare: 3.374

persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare:  4.280

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 7.654

collaboratori dell’Azienda sanitaria positivi al test: 203

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 13

persone guarite: 442

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 ottobre - 05:01

Il racconto dell’altra faccia della prima linea contro il coronavirus, la storia di Veronica Righi che si occupa di ricostruire i contatti stretti dei positivi: “Come assistenti sanitari siamo pochi in Italia, prima nessuno ci conosceva ma con la pandemia la gente inizia a capire cosa facciamo”

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato