Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Italia ancora alto il numero di morti: 600 in 24 ore. In calo i nuovi contagi ma in Trentino numeri rimangono elevati

I dati a livello nazionale mostrano una tendenza in discesa essendo l'incremento registrato ieri il più basso dal 10 marzo. In Trentino, però, i dati dei contagi sono ancora molto alti 

Pubblicato il - 08 April 2020 - 08:29

TRENTO. I numeri per quanto riguarda le persone decedute nel nostro Paese a causa del coronavirus sono ancora molto alti. Parliamo di oltre 600 morti in 24 ore per un totale di oltre 17 mila decessi dall'inizio della pandemia.

 

La fotografia fatta ieri dalla Protezione Civile mostra però anche qualche timido spiraglio di luce. I dati del nuovo bollettino, fatto conoscere ieri sera alle 18, parlano di un aumento dei malati (ovvero le persone attualmente positive) pari a 878 unità. Il giorno prima questo numero era di 1941.

 

Un dato questo che mostra come vi sia una tendenza in discesa essendo l'incremento più basso registrato dal 10 marzo.

 

I guariti raggiungono quota 24.392, per un aumento in 24 ore di 1555 unità. Quasi 500 persone in più rispetto al giorno prima. Da parte degli esperti, però,vi è la massima cautela. Prima di parlare di date per la nuova fase due e parlare di andamento in discesa si attendono ulteriori conferme sulla diminuzione dei casi.

 

In tutto questo vi è poi una controtendenza che è quella del Trentino. Gli ultimi dati fatti conoscere ieri, infatti, hanno registrato 125 nuovi casi, il dato più alto dal 24 marzo scorso, quando c'erano stati 214 contagi. L'Alto Adige, con oltre 900 tamponi (ieri il Trentino ne ha analizzati 800) ha registrato 59 nuovi contagi. (Qui l'articolo di analisi)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
21 aprile - 13:23
Accompagnati da Fulvio Flammini del sindacato Sbm, i giovani driver – avanguardia di un'ottantina di autisti - hanno tratteggiato ai consiglieri [...]
Cronaca
21 aprile - 11:30
Derek Chauvin, l'ex poliziotto che il 25 maggio dello scorso anno a Minneapolis ha ucciso George Floyd rimanendo con il ginocchio premuto sul [...]
Ambiente
20 aprile - 11:10
Si sono incamminati lungo la Karlspromenade il 17 aprile con i sacchi di spazzatura alla mano, raccogliendo 130 chili di rifiuti in una giornata di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato