Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, nessun contagio nelle ultime 24 ore a Trento, Storo arriva a 100 casi. Un altro morto a San Giovanni di Fassa

Ci sono 45 nuovi positivi e 7 morti tra Brentonico, Trambileno e Pergine, San Giovanni di Fassa, Pieve di Bono-Prezzo, Rovereto e Trento. Complessivamente 4.413 casi e 389 decessi da inizio sul territorio provinciale. Sono 1.560 guariti, mentre sono 2.337 gli attuali infetti

Di Luca Andreazza - 24 April 2020 - 19:33

TRENTO. Ci sono 4.413 casi e 389 decessi da inizio epidemia sul territorio provinciale. Sono 1.560 guariti, mentre sono 2.337 gli attuali infetti. I tamponi analizzati sono 1.328 per un risultato sopra al 3% di test positivi (Qui articolo).

Ci sono 45 nuovi positivi e 7 morti tra Brentonico, Trambileno e Pergine, San Giovanni di Fassa, Pieve di Bono-Prezzo, Rovereto e Trento.

 

A Trento ci sono 38 deceduti da inizio epidemia, 31 a Pergine e Arco, 29 a Ledro. Sono 18 i morti a Rovereto, 17 a Predazzo, 16 a Dro, 15 a Riva del Garda e 13 a Mezzolombardo e Cavedine, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese e Nomi

 

Ottavo decesso con Covid-19 registrato a Brentonico e Pieve di Bono-Prezzo, secondo lutto a Trambileno e settimo a San Giovanni di Fassa.

L'aggiornamento di Provincia Apss1.465 in isolamento domiciliare687 casi in Rsa mentre complessivi riguarda 1.222 persone41 nelle case di cura 19 in strutture intermedie. Sono 209 i pazienti ricoverati senza ventilazione15 in ventilazione semi-invasiva e 28 in ventilazione invasiva. Sono invece 361 i guariti e 1.199 i guariti clinicamente.

 

Non ci sono nuovi contagi a Trento registrati nelle ultime 24 ore, la città resta così ferma a 546 casi dall'inizio dell'epidemia. Ci sono invece 4 positivi a Cles (66 casi), Ledro (152 casi) e Riva del Garda (139 casi). Più 3 a Mezzolombardo (83 casi) e Rovereto (155 casi). 

Ci sono 2 nuovi contagi a Campitello di Fassa (33 casi), Dro (87 casi), Pieve di Bono-Prezzo (71 casi), Porte di Rendena (24 casi). 

 

Un nuovo positivo a Altopiano della Vigolana (15 casi), Avio (7 casi), Bedollo di Pinè (12 casi), Carisolo (10 casi) e Cavalese (77 casi), Cavedine (66 casi), Comano (34 casi), Contà (3 casi), Mazzin (16 casi) e Mezzano (8 casi). E ancora Nago-Torbole (10 casi), Nomi (31 casi), Pergine (229 casi), Pomarolo (12 casi), Stenico (12 casi), Storo (100 casi), Tenna (10 casi), Tenno (17 casi) e Ville d'Anaunia (12 casi).

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (3,1%), Canazei (4,4%) e Campitello di Fassa (4,7%), Borgo Chiese (4,4%) e Pieve di Bono-Prezzo al 4,9% (Qui articolo).

 

Numeri alti anche a Pellizzano che si porta a 7,2%, quindi Bleggio Superiore (3,4%), Ledro (2,9%), Mazzin (2,7%), Cavedago (2,4%), Predazzo e Nomi (2,3%), Drena e Storo (2,2%), San Giovanni di Fassa e Castello-Molina (2,1%), Spiazzo Soraga (2%), ArcoCavedine, Cavalese, Pinzolo e Caderzone (1,9%) e Sella Giudicarie (1,8%). Il tasso a livello provinciale si attesa a 0,77%. Trento si trova a 0,45%, Rovereto a 0,35%, Pergine a 1% e Riva del Garda a 0,7%.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

02 December - 20:28

Da qualche giorno appare chiaro che sommando i positivi trovati con i molecolari e gli antigenici il Trentino appare in linea (anzi con dati peggiori come per altro sui decessi e le terapie intensive) con l'Alto Adige. Ieri i positivi ''reali'' erano circa 520 (a fronte dei 156 comunicati in conferenza stampa) e sabato erano circa 800 (a fronte dei 219 di Fugatti e Segnana). Da domani anche la Pat dovrebbe fornire i dati completi uniformandosi alla vicina provincia di Bolzano

02 December - 19:37

Sono 459 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 278 positivi a fronte dell'analisi di 3.705 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,5%

02 December - 18:25

Il presidente ha annunciato il nuovo documento che dal 3 dicembre cambia le cose e permette nuove libertà per i cittadini. Saltano tutte le restrizioni in più rispetto alla ''normale'' zona gialla. Ecco cosa cambia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato