Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, oltre 400 nuovi contagi e 29 morti nelle ultime 24 ore. Oltre 13 mila casi. Zaia: ''In arrivo dal Qatar un ospedale che montiamo nel padovano''

Sono 474 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore e 29 decessi. In totale in Veneto ci sono 13.086 casi e 784 morti dall'inizio dell'epidemia

Di L.A. - 09 aprile 2020 - 19:47

VERONA. Sono 474 i nuovi positivi nel corso della notte e 29 decessi. In totale in Veneto ci sono 13.086 casi e 784 morti dall'inizio dell'epidemia. 

 

Ci sono 70 positivi a Padova per un totale di 3.069 casi e nessun nuovo caso a Vo'.

 

Più 49 contagi a Treviso (1.912 casi), mentre vengono registrati 65 positivi a Venezia (1.760 casi).


A Verona 139 positivi e un totale che si attesta a 3.090 casi, mentre sono 72 a Vicenza (1.928 casi). Più 35 a Belluno (644 casi) e +14 a Rovigo (250 casi).

 

"Processiamo tantissimi tamponi, bisogna aspettarsi una impennata di nuovi contagi. Mi sono confrontato con il ministro Roberto Speranza - dice il presidente Luca Zaia - la partita non è finita e quasi 800 morti sono una esagerazione. Non sembra esserci il lockdown in Veneto: ho l'impressione che almeno il 60% delle aziende abbia già riaperto, mi sa che molti sono già riaperti, bisogna mettere in sicurezza i lavoratori".

 

In arrivo un ospedale da 500 posti. "Proviene dal Qatar e occupa 5 aerei e 4 sono già atterrati all'aeroporto di Verona. Una grande sfida di protezione civile, sanità e volontariato. La struttura verrà allestita a Schiavonia dove abbiamo un Covid-hospital", spiega Zaia.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 gennaio - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato