Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, morto un medico trentino a New York

Si tratta del dottor Giancarlo Bertoni, medico anestesista, nato a Cavalese e dopo aver studiato a Bolzano e Padova si era trasferito a New York dove viveva

Pubblicato il - 16 April 2020 - 08:57

TRENTO. E' arrivata nelle scorse ore la notizia della morte del medico anestesista Giancarlo Bertoni stroncato dal coronavirus. Trentino di origine, nato a Cavalese 72 anni fa, si era poi trasferito a New York da dove è arrivata la notizia della sua scomparsa.

 

Giancarlo è cresciuto a Bolzano dove ha frequentato il liceo scientifico Torricelli per poi trasferirsi a Padova e proseguire gli studi all'università di medicina. Successivamente, grazie ad una borsa di studio per una specializzazione in anestesia, è arrivato a New York dove è poi rimasto. Qui la sua professionalità era molto conosciuta e stimata.

 

Ed proprio a New York che si è fatto conoscere non solo per questa sua bravura nel campo medico ma anche per un'altra sua passione che lo fatto diventare un deejay molto raffinato tanto da distinguersi nel celebre studio 54 di Manhattan.

 

Purtroppo, da circa due anni, aveva smesso la professione attiva a causa dell'alzheimer.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Cronaca
18 aprile - 19:27
E' enorme il cordoglio in Trentino, così come nel mondo del miele e della ristorazione. L'imprenditore è morto all'ospedale Santa Chiara di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato