Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, nel Veneto altri 186 contagi nella notte. A Verona 3 morti in 15 ore. Si attende la nuova ordinanza di Zaia

La provincia di Verona rimane una delle zona maggiormente compite assieme a quella di Padova. Oggi dal presidente del Veneto dovrebbe arrivare la nuova ordinanza regionale in base al nuovo Dpcm sul Coronavirus

Pubblicato il - 12 aprile 2020 - 10:55

VERONA. Sono 186 i nuovi positivi registrati nelle ultime 15 ore dall'azienda sanitaria veneta. Di questi ben 75 sono stati registrati a Verona mentre 38 contagi a Padova.

I casi totali attualmente positivi sono poco più di 10.700. La provincia di Verona rimane una delle zona maggiormente compite assieme a quella di Padova.

 

Per quanto riguarda il numero di morti, dalle 17 di ieri a questa mattina alle 8 sono quattro i nuovi decessi registrati e di questi 3 sono avvenuto nel veronese.

Sempre secondo i dati forniti questa mattina diminuiscono i ricoveri in area non critica con un calo i 13 nelle ultime 15 ore (1.465) e salgono lievemente (+3 in 15 ore) quelli in intensiva: 251 in totale.

 

Proprio oggi, intanto, dovrebbe arrivare anche da parte del presidente del Veneto Luca Zaia, la nuova ordinanza regionale in base al nuovo Dpcm sul Coronavirus.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 12:06

Il bilancio resta a 296 morti, mentre i contagi salgono a 5.549 casi da inizio epidemia. Ci sono 106 pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, mentre sono 8 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. Sono 25 i cittadini in isolamento nella struttura di Colle Isarco

22 ottobre - 13:20

E' successo in tarda mattinata e sul posto sono interventi i vigili del fuoco e le forze dell'ordine. Non si conoscono al momento le cause che hanno fatto scoppiare l'incendio 

22 ottobre - 12:45

Alberti è anche l’autore del celebre Cristo Silente, la grande scultura che si trova nelle acqua del Garda a porto San Nicolò. Oltre all’arte, la sua vita è stata dedicata alla famiglia e alla collettività, con l’impegno nel volontariato e in Consiglio comunale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato