Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, si è spenta anche Zita Chemolli. Il figlio Manuel: ''Non è giusto morire così e io lontano da te impotente, senza possibilità di venirti ad abbracciare''

E' stata una delle colonne del turismo sul Garda tra le prime imprenditrici del Trentino con il suo garnì ''Villa Zita'' a Riva. Da qualche tempo era ospite nella Apsp Fondazione Città di Arco

Pubblicato il - 28 March 2020 - 12:24

RIVA DEL GARDA. ''I tuoi nipotini avevano bisogno dei tuoi consigli e del tuo amore. Non è giusto morire così e io lontano da te impotente e senza possibilità di venire ad abbracciarti. Mamma perché la vita è così ingiusta? Mi hai lasciato e non ho potuto salutarti. Ti amo tuo Manuel''. Anche Zita Chemolli è stata portata via da questo terribile virus che, in tutta Italia, sta mietendo migliaia di vittime.

 

Si è spenta due giorni fa nella Apsp Fondazione Città di Arco dove era ospite da qualche anno. E il figlio Manuel l'ha ricordata con queste parole che abbiamo riportato qui sopra, su Facebook. Enorme il cordoglio in tutta la Busa. Zita, infatti, è stata una delle prime imprenditrici della zona, precursora in tutto, tra le prime donne a poter guidare l'auto in Trentino, è stata una colonna del turismo provinciale con il suo ''Villa Zita'' a Riva del Garda, in zona Restel de Fer, mentre il fratello, Franco Chemolli era lo storico gestore della Spiaggia degli Ulivi.

 

Dopo anni passati nel garnì a lavorare con tante generazioni di turisti e visitatori aveva aperto un negozio in centro a Riva, un negozio di intimi, ''Malizia'' in via Galleria San Marco. Da qualche anno Zita era ospite nell'Apsp di Arco e avrebbe festeggiato il suo 89esimo compleanno proprio tra un mese, il 26 aprile. Il 26 marzo, invece, si è spenta per il dolore di tutti. 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 aprile - 09:45
Sono 1.367 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 21 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 130 guarigioni dal [...]
Società
18 aprile - 19:54
Messo sotto la lente regionale del Trentino Alto Adige, il paradigma nazionale italiano mostra tutte le sue crepe. Il processo di costruzione [...]
Politica
18 aprile - 18:34
Il corpo docenti di tre istituti scrive una lettera a Fugatti e Bisesti: “Le materne aperte a luglio? Una soluzione che va a snaturare la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato