Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, Tragedia in montagna, un escursionista colpito da un malore muore davanti al figlio. Un testimone non lo aiuta per paura del contagio

E' successo ieri mattina in Alto Adige. La vicenda è stata riferita dal figlio ai soccorritori che aveva immediatamente chiamato. Un testimone, che si trovava nei paraggi si è rifiutato di aiutare l'escursionista per paura del contagio 

Foto archivio
Pubblicato il - 14 aprile 2020 - 08:01

BOLZANO. Un vero e proprio dramma quello che sarebbe avvenuto ieri sul monte Lupo, l´ultima cima della cresta che dal Sasso Nero si protende verso la Valle Aurina dove in molti arrivano per ammirare il panorama delle Alpi Aurine e delle valli sottostanti.

 

Un escursionista, secondo quanto ricostruito, nel fare un sentiero è stato colpito da un attacco cardiaco che lo ha fatto accasciare per terra.

 

Il fatto è avvenuto alle 9 e a poca distanza stava passando un altro uomo che, però, pur vedendo l'escursionista colpito dal malore, ha deciso di non avvicinarsi perché, sempre secondo la ricostruzione fatta, avrebbe avuto paura di un possibile contagio da coronavirus.

 

A raccontare quello che è successo ai soccorritori è stato il figlio della vittima che si trovava sul posto con il padre e che dopo il malore ha immediatamente chiamato aiuto e prestato i primi soccorsi.

 

Purtroppo, però, all'arrivo dei sanitari e del soccorso alpino con il Pelikan 1 per l'uomo non c'era più nulla da fare.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 aprile - 15:08
Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Levico Termine e di Pergine che grazie all'intervento immediato sono riusciti a contenere le fiamme [...]
Cronaca
23 aprile - 13:30
Da lunedì praticamente tutta Italia tornerà gialla e il Governo ha dato un via libera a moltissime riaperture ma per le regioni non è [...]
Cronaca
23 aprile - 13:50
La rapina è avvenuta il 14 aprile a Gardolo. Due persone con volto coperto hanno aggredito tre giovani facendosi consegnare denaro e cellulari e [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato