Contenuto sponsorizzato

Due 16enni si urtano in bici, invadono l'altra corsia e si scontrano frontalmente contro un'auto che li trascina e li schiaccia

Il gravissimo incidente si è verificato a Caprino Veronese intorno a mezzogiorno. Due ciclisti in allenamento sono finiti frontalmente contro un'auto. Soccorsi sono stati trasferiti in ospedale. Un giovane è stato sottoposto a intervento chirurgico

Pubblicato il - 16 febbraio 2020 - 20:18

CAPRINO VERONESE. Gravissimo incidente nel veronese, dove due ciclisti sono finiti frontalmente contro un'auto. Soccorsi sono stati trasferiti in ospedale.

 

E' successo intorno a mezzogiorno lungo la strada provinciale 8, i due 16enni si stavano allenando in un gruppo di 8 ciclisti lungo l'arteria che collega Caprino Veronese e Costermano

 

Secondo le prime ricostruzioni, i due ciclisti si sarebbero urtati tra di loro. A quel punto hanno perso il controllo della bici per finire nella corsia opposta. In quel momento è sopraggiunto un veicolo, il conducente non ha potuto far nulla evitare l'impatto e si è verificato uno scontro frontale. 

 

Il mezzo ha poi trascinato per una decina di metri i due 16enni che quindi sono rimasti schiacciati. Immediato l'allarme e sul posto si sono subito portati i soccorsi, ambulanze e carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza e isolato l'area, mentre il personale sanitario ha avviato le cure sui feriti. Un giovane è subito sembrato più grave, stabilizzato è stato trasportato all'ospedale di Peschiera, dove è stato subito sottoposto a intervento chirurgico. L'altro 16enne è stato invece trasferito al nosocomio di Borgo Trento e non sarebbe in pericolo di vita. 

 

Il conducente del veicolo è stato sottoposto all'alcol test che è risultato negativo, mentre per il risultato di quello tossicologico, che il 25enne ha accettato di effettuare, bisognerà aspettare qualche giorno. 

 

I feriti svolgeranno gli stessi approfondimenti, mentre auto e biciclette sono state sequestrate per gli accertamenti di rito, i rilievi e la ricostruzione dell'esatta dinamica dell'incidente sono affidati ai carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 04:01

È stato lo stesso Fugatti ad ammettere “che non è esclusa l’impugnazione del Governo” e ancora una volta il Trentino ha scelto la via più facile, ma meno sicura, per arrivare allo scontro con il Governo. Se per impugnare l’ordinanza dell’Alto Adige (appoggiata da una legge) servirebbe un lungo e complicato ricorso, per disinnescare quella trentina basta una pronuncia del Tar

26 ottobre - 19:32

Ci sono 86 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 5 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 10 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 113 positivi a fronte dell'analisi di 983 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 11,5%

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato