Contenuto sponsorizzato

Due incendi nella notte in regione, bruciano due fienili a Levico e a Curon

L'incendio a Levico è avvenuto nella zona di Quaere. Sulle cause sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine e non si esclude il dolo. Oltre cento vigili del fuoco sono stati impegnati, invece, per spegnere le fiamme che hanno avvolto un altro fienile a Curon 

Foto Incendio a Resia
Di GF - 01 dicembre 2020 - 08:48

LEVICO. Vigili del fuoco in azione nella tarda serata di ieri per un incendio che è scoppiato a Barco di Levico nella zona Quaere.

 

Si tratta di un fienile. L'allarme è scattato pochi minuti dopo le 22 e sul posto si è portato immediatamente il corpo dei vigili del fuoco di Levico Terme assieme ai carabinieri.

 

Sulle cause dell'incendio sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine. Per il momento non si esclude nessuna strada, nemmeno il dolo.

 

Sempre nella corsa notte un grosso incendio è scoppiato a Resia nel comune di Curon in Alto Adige. Ad essere occupati in questo caso sono stati circa 100 vigili del fuoco di diversi corpi. La struttura è stata completamente avvolta dalle fiamme, impossibile salvarla.

I vigili si sono quindi messi al lavoro per limitare i danni agli edifici vicini. Per fortuna non ci sono stati feriti e gli animali sono stati portati fuori in tempo dalla stalla e si sono così salvati.

La zona è stata messa in sicurezza e sono state avviate le operazioni di smassamento e bonifica.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 gennaio - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

23 gennaio - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 gennaio - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato