Contenuto sponsorizzato

Enorme incendio in una ditta di rifiuti industriali nel vicentino. L'appello alla popolazione: ''Chiudete le finestre''

Sul posto i tecnici Arpav e in supporto anche dei mezzi sono arrivati dalla provincia di Verona

Pubblicato il - 02 aprile 2020 - 20:48

VICENZA. E' un incendio di grandi dimensioni quello che questa sera è scoppiato in una ditta di stoccaggio di rifiuti industriali a Montebello Vicentino. Una grande nube nera sta ricoprendo il cielo. 

 

Sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco che stanno lavorando per cercare di fermare le fiamme.

Stanno anche intervenendo i tecnici Arpav e in supporto anche dei mezzi dalla provincia di Verona.

 

Da parte dell'assessore regionale alla Protezione civile del Veneto Gianpaolo Bottacin  ha chiesto alla popolazione di chiudere porte e finestra e di non raccogliere nulla dall'orto per chi si trova nella zona.

Altri sindaci hanno avvisato la popolazione di rimanere in casa, (già dovrebbero esserlo) e di tenere chiuse le finestre.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 23 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 ottobre - 05:01

Sono arrivati nel bel mezzo della pandemia, quando gli ospedali cercavano disperatamente personale, ma i loro contratti durano solo pochi mesi: “Crediamo di aver dato tanto e ci aspettavamo un trattamento diverso, ora ho deciso di guardare altrove”. Così Apss perde i professionisti della prima linea contro il Covid

24 ottobre - 08:12

Complice il manto stradale bagnato la donna ha perso il controllo del mezzo finendo per ribaltarsi. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Dro, i soccorsi sanitari e le forze dell'ordine

23 ottobre - 18:47

I risultati dello studio condotto dagli esperti dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. I test sono stati condotti su diversi tipi di dispositivi di copertura naso-bocca: la mascherina artigianale, chirurgica, FFP2 o KN95, la visiera e le fasce di stoffa. Nello specifico, la percentuale di CO2 espirata ad essere re-inalata con la visiera è del 3%, mentre il 14% con quella artigianale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato