Contenuto sponsorizzato

Fa vela sul lago ghiacciato ma finisce in acqua e non riesce più ad uscire. Salvato dai vigili del fuoco

L'allerta è scattata intorno alle 11.30 di oggi, venerdì 24 gennaio, lo sportivo stava praticando l'ice flying e aveva spiegato la vela sul ghiaccio del passo Resia in Alta val Venosta, un punto molto amato per gli appassionati snowkiter

Pubblicato il - 24 gennaio 2020 - 13:15

PASSO RESIA. Un uomo è finito tra le acque ghiacciate del lago di Resia, riportato a riva è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Merano.

 

L'allerta è scattata intorno alle 11.30 di oggi, venerdì 24 gennaio, lo sportivo stava praticando l'ice flying e aveva spiegato la vela sul ghiaccio del passo Resia in Alta val Venosta, un punto molto amato per gli appassionati snowkiter. 

Il velista però ha perso il controllo della barca per cadere nell'acqua del lago. Non riusciva più ad uscire. Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi.

 

Sono entrati tempestivamente in azione i vigili del fuoco di Resia e il corpo di San Valentino con le unità del gruppo sommozzatori, quindi l'ambulanza della Croce bianca e i carabinieri.

 

La macchina dei soccorsi ha isolato e messo in sicurezza l'area, mentre da Bolzano si è levato in volo anche l'elicottero Pelikan 1 che nel giro di pochi minuti è atterrato in zona.

Fortunatamente l'incidente è avvenuto poco lontano dalla riva, così i vigili del fuoco si sono imbragati e si sono avvicinati per recuperare e salvare il velista.

 

Una volta riportato sulla terraferma, l'uomo è stato affidato alle cure mediche del personale sanitario. Lo sportivo è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato elitrasportato all'ospedale per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 febbraio - 05:01

Negli scorsi giorni un incontro a Mestre dove un importante esponente austriaco dell'Fpo ha riproposto l'opera che collegherebbe la Laguna alle Dolomiti, all'Austria e alla Germania: 280 chilometri che piacciono a tanti anche in Veneto 

17 febbraio - 19:45

I sindacati Cgil, Cisl e Uil intervengono dopo i primi dati che emergono a seguito dell'applicazione dei 10 anni di residenza quale criterio per accedere alle case Itea: -15% in termini di assegnazione e -20% nel sostegno degli affitti

17 febbraio - 20:04

Uno spazio nuovo, contemporaneo, che si troverà all'inizio di via Suffragio in piazzetta Nicolò Rasmo. L'iniziativa è di Filippo Sartori e l'apertura è prevista tra aprile e maggio. Piatti della cucina italiana/mediterranea, anche per palati vegetariani

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato