Contenuto sponsorizzato

Forse un colpo di sonno e poi il semifrontale con l'altra auto che finisce per ribaltarsi: miracolate sei persone (compresi una bimba e un giovane)

L'incidente avvenuto questa notte, poco dopo le 22, sulla Gardesana intorno a Gavardo. Da un lato una famiglia con mamma, papà e due figli, dall'altra due persone a bordo di una Panda

Pubblicato il - 02 febbraio 2020 - 10:52

GAVARDO. I soccorritori, all'arrivo sul luogo dell'incidente, hanno temuto il peggio. Erano stati allertati per un incidente frontale tra due auto, con due minori coinvolti, probabilmente causato da un colpo di sonno e uno dei due veicoli si presentava ribaltato su un fianco con due ruote all'aria. Una dinamica da brividi che però, fortunatamente, si è tradotta solo in tanta paura, danni ingenti ai mezzi ma ferite lievi per le persone coinvolte.

 

E' andata davvero molto bene alle sei persone che si trovavano, ieri notte, poco dopo le 22, a bordo delle due macchine che stavano percorrendo la Gardesana Ovest, poco dopo lo svincolo di Gavardo. Da una parte una station wagon con a bordo mamma, papà, figlio di 15 anni e bambina di 9; dall'altra una Panda con a bordo due persone. All'improvviso la ''familiare'' ha invaso la corsia opposta (stando alle prime ricostruzioni sembrerebbe per via di un colpo di sonno) e solo per un pronto riflesso della persona alla guida della Panda ha evitato il frontale diretto. 

 

L'utilitaria è riuscita ad allargare al traiettoria ma è finita comunque contro il lato guidatore della station wagon. A quel punto, tra la sterzata e l'impatto si è ribaltata ed è rotolata sulla carreggiata terminando la sua corsa su un fianco. Sul posto sono sopraggiunte due ambulanze e un'automedica a sirene spiegate, oltre a una squadra dei vigili del fuoco ma fortunatamente l'allarme è rientrato subito: i feriti, infatti, stavano tutti bene e sono stati medicati sul posto, Per nessuno si è reso necessario il ricovero in ospedale anche se la paura è stata tanta e la pulizia strada dai detriti ha richiesto più di due ore (con conseguente chiusura della strada in quel tratto).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 ottobre - 19:49

Purtroppo si registra anche un nuovo positivo a Cembra Lisignago dove si era sviluppato il più grosso focolaio legato alla popolazione residente che ha un rapporto dell'0,85% di positivi per residenti. Dato più alto nel comune vicino, ad Altavalle (1% di popolazione positiva). Altri tre comuni sopra lo 0,75%

21 ottobre - 20:14

La notizia è stata battuta da Reuters e ripresa in tutto il mondo. Il fatto sarebbe avvenuto in Brasile e la conferma arriva dall'Università di San Paolo

21 ottobre - 17:39

Tra i nuovi positivi, 71 presentano sintomi, 13 casi riguardano minorenni, dei quali 2 contagiati sono nella fascia di età 0-5 anni e altri 11 ragazzi si collocano nella fascia 6-15 anni, mentre 13 infezioni riguardano over 70 anni

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato