Contenuto sponsorizzato

Forse un colpo di sonno e poi il semifrontale con l'altra auto che finisce per ribaltarsi: miracolate sei persone (compresi una bimba e un giovane)

L'incidente avvenuto questa notte, poco dopo le 22, sulla Gardesana intorno a Gavardo. Da un lato una famiglia con mamma, papà e due figli, dall'altra due persone a bordo di una Panda

Pubblicato il - 02 February 2020 - 10:52

GAVARDO. I soccorritori, all'arrivo sul luogo dell'incidente, hanno temuto il peggio. Erano stati allertati per un incidente frontale tra due auto, con due minori coinvolti, probabilmente causato da un colpo di sonno e uno dei due veicoli si presentava ribaltato su un fianco con due ruote all'aria. Una dinamica da brividi che però, fortunatamente, si è tradotta solo in tanta paura, danni ingenti ai mezzi ma ferite lievi per le persone coinvolte.

 

E' andata davvero molto bene alle sei persone che si trovavano, ieri notte, poco dopo le 22, a bordo delle due macchine che stavano percorrendo la Gardesana Ovest, poco dopo lo svincolo di Gavardo. Da una parte una station wagon con a bordo mamma, papà, figlio di 15 anni e bambina di 9; dall'altra una Panda con a bordo due persone. All'improvviso la ''familiare'' ha invaso la corsia opposta (stando alle prime ricostruzioni sembrerebbe per via di un colpo di sonno) e solo per un pronto riflesso della persona alla guida della Panda ha evitato il frontale diretto. 

 

L'utilitaria è riuscita ad allargare al traiettoria ma è finita comunque contro il lato guidatore della station wagon. A quel punto, tra la sterzata e l'impatto si è ribaltata ed è rotolata sulla carreggiata terminando la sua corsa su un fianco. Sul posto sono sopraggiunte due ambulanze e un'automedica a sirene spiegate, oltre a una squadra dei vigili del fuoco ma fortunatamente l'allarme è rientrato subito: i feriti, infatti, stavano tutti bene e sono stati medicati sul posto, Per nessuno si è reso necessario il ricovero in ospedale anche se la paura è stata tanta e la pulizia strada dai detriti ha richiesto più di due ore (con conseguente chiusura della strada in quel tratto).

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 aprile - 12:21
Nel corso dell'emergenza Covid le persone hanno dovuto rispettare il periodo di isolamento a causa del contagio o del contatto di una persona [...]
Cronaca
12 aprile - 12:11
Ennesimo brutto risveglio per il Centro sociale dei Solteri. La struttura che ospita diverse realtà associative, tra cui il Gruppo sportivo e gli [...]
Società
11 aprile - 21:22
Il segretario del Trentino Alto Adige dell'associazione nazionale medici d'azienda e competenti, Azelio De Santa, spiega perché il vaccino [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato