Contenuto sponsorizzato

FOTO. Una siepe avvolta dalle fiamme poco lontano da un'abitazione in campagna. I vigili del fuoco si mobilitano in forze

Nella giornata di ieri, domenica 18 ottobre, i vigili del fuoco hanno dovuto spegnere le fiamme divampate in una siepe al confine di un'abitazione di campagna. Si è richiesto l'intervento di tre mezzi, tra cui un'autobotte, un fuoristrada e un altro dotato di modulo antincendio

Di Mattia Sartori - 19 ottobre 2020 - 11:12

DRO. Attimi di tensione ieri, domenica 18 ottobre, a Dro, dove circa 20 metri di siepe al confine di un'abitazione di campagna hanno preso fuoco richiedendo l'intervento dei vigili del fuoco. Allertati alle 16.45, i pompieri si sono presentati tempestivamente sul luogo dell'incidente, riuscendo a gestire la situazione in modo veloce ed efficiente. Per fortuna nessuno è stato coinvolto e i danni sono stati limitati, dato che l'abitazione si trovava distante dalla siepe.

 

 

Dieci vigili del fuoco si sono presentati sul luogo alle 16.45, riuscendo a domare l'incendio entro le 18, ora del loro rientro in caserma. Sono stati utilizzati tre mezzi: autobotte, fuoristrada con carrello incendi boschivi e altro mezzo con modulo antincendio. È stato necessario ricorrere sia all'acqua dell'autobotte, con una mandata dalla parte dell'abitazione, che a quella del modulo, intervenuto dalla campagna limitrofa.

 

 

Come già menzionato i danni sono stati minimi fortunatamente. Data la lontananza delle fiamme dall'abitazione, l'unico vero danno è stato quello subito dalla siepe. Non ci sono state nemmeno persone coinvolte direttamente. I vigili inoltre comunicano che la causa del fuoco è stata accidentale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:26

Sono 332 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 47 pazienti sono in terapia intensiva e 46 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 4 decessi di cui 3 in ospedale

17 gennaio - 19:26

Mentre ci sono territori che vedono confermata in toto la loro fornitura il Trentino dimezza i suoi numeri. L'assessora: ''La campagna di vaccinazioni anti Covid in Trentino va avanti come previsto, per lo meno nell’immediato''. Domani il richiamo per i primi vaccinati del 27 dicembre

17 gennaio - 21:08

I sindacati intervengono dopo che la Provincia a trazione leghista è uscita nuovamente sconfitta in tribunale per quanto riguarda il criterio di almeno 10 anni di residenza per accedere alle case Itea. Grosselli, Bezzi e Alotti: "Solo una Giunta come quella trentina poteva concepire una misura così indegna. La Pat disapplichi la norma o dovranno pagare la sanzione di tasca propria"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato