Contenuto sponsorizzato

FOTO. Va a fuoco un silos da oltre 600 metri cubi di cippato. Le operazioni di spegnimento durano un giorno e una notte

Un grosso incendio in un sito industriale di Codissago di Longarone ha impegnato per un giorno e una notte i vigili del fuoco della zona, intervenuti in forze per circoscrivere le fiamme e mettere in sicurezza il materiale. Il silos andato a fuoco conteneva infatti oltre 600 metri cubi di cippato, utilizzato per la produzione di energia elettrica

Pubblicato il - 03 December 2020 - 11:00

LONGARONE. Si sono concluse durante la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio in un sito industriale di Codissago di Longarone. Un enorme silos contenente oltre 600 metri cubi di cippato, utilizzato per la produzione di energia elettrica, è andato a fuoco.

 


 

Immediato l'intervento delle squadre dei vigili del fuoco della zona, giunti da Belluno, Calalzo, Valle Agordina e dall'Alpago. Con 2 autopompe serbatoio, 2 autobotti e un'autoscala, i pompieri hanno iniziato il raffreddamento del contenitore, aprendo un varco fra le lamiere per intervenire più efficacemente.

 


 

Dopo un'attenta valutazione, infatti, si è provveduto ad aprire un varco nel silos tagliando la lamiera. Così di è cominciato a svuotarlo, grazie anche al supporto di una macchina operatrice. Le operazioni dei vigili del fuoco, da parte loro, sono state molto lunghe. La rimozione del cippato prima e la bonifica del materiale poi sono proseguite tutta la notte.

 





Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 05:01

Dalle versioni contraddittorie di Pat e Apss alla conferma del Ministero della Salute che sottolinea: “Il tampone molecolare di controllo deve essere fatto nel più breve tempo possibile. Su questo non c’è dubbio. Non mettiamo un limite temporale, ma possibilmente entro 24-48 ore”. Eppure in Trentino è stato dimostrato che servono almeno 10 giorni

23 January - 20:31

Sono 246 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 6 decessi, mentre sono 28 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

23 January - 19:50

Oggi la conferenza Stato - Regioni, Fugatti: ''I programmi dell'arrivo dei vaccini sono saltati. Ci dobbiamo arrangiare con gli strumenti che abbiamo. Con i vaccini, purtroppo, ci vorrà molto tempo per avere un numero alto di somministrazioni nella popolazione”

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato