Contenuto sponsorizzato

Frontale con la Panda a metano e muore carbonizzata all'interno del mezzo che si incendia in pochi istanti

L'incidente è avvenuto sulla strada regionale 11 intorno alle 13.30. L'auto ha invaso la corsia opposta e si è scontrata con un camion che trasportava silos

Pubblicato il - 07 luglio 2020 - 17:46

VERONA. E' morta carbonizzata dopo che la Panda a metano ha preso fuoco dopo un frontale avvenuto contro un camion che trasportava silos.

 

La tragedia è avvenuta oggi intorno alle 13.30 sul strada regionale 11 che da Verona si dirige verso Castelnuovo del Garda nei pressi del comune di Sona. Per cause ancora da appurare la donna alla guida dell'auto è finita nella corsia opposta a quella che stava percorrendo finendo per scontrarsi frontalmente con un furgone dei rifiuti.

 

 

L'impatto non è stato particolarmente violento ma l'auto, che come detto era un mezzo a metano, in pochi secondi è stata avvolta dalle fiamme. Nessuna possibilità per la donna, di circa 60 anni, di uscire dal veicolo in tempo. Purtroppo l'incendio è divampato troppo rapidamente e nemmeno l'uomo che era alla guida del mezzo pesante che trasportava silos di inerti è riuscito a intervenire.

 

 

Sul posto sono stati chiamati i soccorsi e per domare le fiamme ci sono voluti 4 mezzi dei vigili del fuoco oltre una dozzina di pompieri. Sul posto anche i carabinieri, la polizia locale e la stradale per ricostruire la dinamica dell'accaduto e il Suem 118.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

07 agosto - 18:21

L'allerta è scattata in val di Fassa. La 14enne stava percorrendo la pista ciclabile a Moena, ma ha perso il controllo della bici nel tratto in discesa all'altezza della caserma della polizia. In azione la macchina dei soccorsi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato