Contenuto sponsorizzato

Fuoriescono sostanze gassose da uno stabilimento industriale a Rovereto. La Protezione civile ai residenti: ''Restate in casa''

L'incidente è avvenuto poco fa in uno stabilimento in zona industriale, dalle prime ricostruzioni sarebbe tra viale Verona e viale del Lavoro. Sul posto Appa e nuclei speciali del vigili del fuoco

Pubblicato il - 02 settembre 2020 - 10:32

ROVERETO. Paura a Rovereto per un incidente che sarebbe avvenuto nella zona industriale in viale Verona. Al momento sul posto si stanno portando le squadre di intervento e sono in corso le operazioni delle squadre speciali del vigili del fuoco del Nucleo nucleare biologico chimico radiologico. Sul posto anche i tecnici dell'Appa.

 

La segnalazione è provenuta poco fa dallo stabilimento industriale di Rovereto che lavora sostanze chimiche e quindi l'allarme è stato rapidissimo. 

Dalle prime informazioni risulta che la perdita sia già stata individuata dalla squadra di emergenza della ditta che ha comunque richiesto il supporto delle strutture provinciali.

 

Le informazioni al momento sono frammentarie ma in attesa di ulteriori notizie sulla portata dell’evento, la protezione civile trentina si appella ai residenti dell'area industriale: ''Rimanete a casa in via precauzionale''.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 novembre - 04:01

Mentre dal 15 al 25 novembre i positivi comunicati da Fugatti e Segnana ai trentini sono passati da 3.099 a 2.461 quelli veri a Trento città sono passati da 2.240 a 2.500 e mentre il livello di contagio pare stabile i dati comunicati dalla Pat fanno salire enormemente il gap con tutti gli altri territori nel rapporto tra positivi e ricoveri, decessi e terapie intensive (dati, questi, che non si possono interpretare) e anche l'ex rettore Bassi conferma: ''Con impegno e costanza degni di miglior causa, il Trentino è riuscito a emergere nel panorama nazionale come una anomalia sempre più evidente''

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato