Contenuto sponsorizzato

Gira con un'ascia lunga 45 centimetri e un piede di porco. Fermato e denunciato un 31enne

L'uomo alla vista dei carabinieri ha cercato di nascondersi in macchina senza però riuscirci. Non è riuscito a fornire giustificazioni valide per il possesso dell'ascia e del piede di porco

Pubblicato il - 07 febbraio 2020 - 12:55

BOLZANO. Se ne andava in giro con un piede di porco e un'ascia. Si tratta di un uomo di 31 anni che è stato fermato da una radiomobile dei carabinieri della compagnia di Bolzano durante dei controlli notturni.

 

I militari hanno notato un uomo seduto all’interno della propria auto parcheggiata in via Roen, che attirava la loro attenzione in quanto alla loro vista ha provato a nascondersi abbassandosi sui sedili.

 

I militari hanno proceduto al controllo, identificando l’uomo in un trentunenne straniero proveniente dall’Albania, già noto alle forze dell'ordine, con precedenti riguardanti aggressioni e stupefacenti.

 

Il soggetto non sapeva spiegare la propria presenza nel luogo. La pattuglia ha approfondito il controllo perquisendo l’auto e trovando accuratamente nascosti in un vano, un ascia lunga circa 45 cm con lama affilata, ed un “piede di porco” lungo circa settanta centimetri.

 

Immediatamente i due attrezzi sono stati sequestrati e l’uomo è stato deferito alla Procura della Repubblica di Bolzano per possesso ingiustificato di oggetti atti a forzare serrature e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 gennaio - 05:01
Una circolare della Federazione nazionale degli Ordini dei medici spiega che un operatorio sospeso perché non vaccinato non può essere [...]
Cronaca
26 gennaio - 19:21
I dati delle ultime 24 ore dicono che anche oggi ci sono stati più guariti dei nuovi positivi e che tra i contagi la fascia d'età più colpita è [...]
Cronaca
26 gennaio - 20:13
Fra regole in contrasto tra loro e le classi in quarantena che aumentano, i presidi denunciano le difficoltà del mondo della scuola: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato