Contenuto sponsorizzato

Girano senza casco con il motorino ad alta velocità spaventando i residenti, interviene la polizia

Il mezzo è stato immediatamente sequestrato.  I cittadini, stanchi della situazione, avevano presentato un esposto 

Pubblicato il - 07 febbraio 2020 - 15:32

VILLAMONTAGNA. Giravano per le strade del paese con il motorino ad alta velocità in modo molesto provocando paura tra la popolazione.

 

Una situazione diventata talmente insostenibile che ha portato i cittadini a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine con la presentazione di un esposto.

 

Da qui i controlli che sono rientrati nelle intensificazioni delle attività anticrimine volute dal Questore di Trento per impedire la perpetrazione di furti e rapine nelle zone collinari della città. La polizia di stato è intervenuta con una serie di controlli mirati presso gli alloggi Itea occupati da alcune famiglie rom.

 

Nei giorni precedenti, i cittadini della frazione collinare di Trento, si erano rivolti al questore per i comportamenti molesti e vessazioni compiuti da alcuni residenti.

Era stato lamentato il continuo andirivieni per le stradine del borgo di un ciclomotore, condotto ad alta velocità, per altro da un conducente privo di casco, in grado di determinare nei passanti un forte stato di agitazione e timore.

La Questura di Trento, con l’aiuto della Polizia Locale del Comune di Trento, è intervenuta nella circoscrizione dell’Argentario sequestrando il ciclomotore ed interrompendo le condotte vessatorie e moleste nei confronti dei residenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato