Contenuto sponsorizzato

Giunti alla cima non se la sentono di tornare e chiamano i soccorsi. Recuperati tre escursionisti

L'episodio è avvenuto nella prima serata di mercoledì 26 agosto sul Monte Baldo. Dopo aver percorso il sentiero 634, che dà sul Lago di Garda, tre escursionisti, sfiniti per il caldo e la fatica, non se la sono sentita di prendere la via del ritorno e hanno così chiamato i soccorsi

Pubblicato il - 27 August 2020 - 09:38

VERONA. Al momento di prendere la via del ritorno, tre escursionisti polacchi si sono trovati nella condizione di non riuscire a scendere. Troppo il caldo e troppa la fatica, i malcapitati hanno deciso così di lanciare l'allarme, facendo scattare i soccorsi partiti da Verona.

 

Il fatto è avvenuto attorno alle 19.30 di mercoledì 26 agosto, sul Monte Baldo. Incamminatisi sul sentiero 634, inerpicato sul versante che dà sul lago di Garda, una volta arrivati alla cime i tre non se la sono sentita di prendere la via del ritorno, sfiniti per la stanchezza. Individuati dall'eliambulanza, sono stati pertanto caricati con il verricello a bordo del mezzo e trasportati a Navene di Malcesine.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
14 aprile - 15:25
In Trentino sarebbe tutto pronto per il via libera alla ristorazione. Salvini: "Ho sentito l'assessore al turismo della Provincia di Trento, mi ha [...]
Politica
14 aprile - 16:13
Al Governo si chiede anche di fare pressione sulle autorità egiziane per la liberazione dello studente. Maestri: “C’è anche il sì di [...]
Cronaca
14 aprile - 15:23
All'interno delle 21 capanne allestite in un villaggio alla periferia di Niamey, è bastato poco affinché il rogo si propagasse velocemente. I [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato