Contenuto sponsorizzato

Gli offre di consumare assieme della cocaina ma lui rifiuta. Se lo ritrova fuori casa con un machete

Un uomo di 32 anni è stato arrestato con l'accusa di aver tentato di aggredire un vicino di casa con un machete

Pubblicato il - 16 agosto 2020 - 09:01

BRESCIA. Rifiuta di consumare della cocaina insieme ma poi se lo ritrova fuori casa con un machete pronto ad aggredirlo.

 

Protagonisti della vicenda sono stati due uomini, un 31enne e un 32enne, entrambi Padenghe nella zona del Garda.

 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Salò, l'aggressore e un 31enne si erano incontrati qualche ora prima in un bar dove avevano conversato e bevuto qualcosa assieme. Ad un certo punto, però, uno ha chiesto all'altro di consumare della cocaina insieme, ricevendone però un rifiuto.

 

Il 31enne si è poi diretto verso casa ma arrivato davanti alla porta si è trovato il vicino che lo ha aggredito armato di machete. È nata una colluttazione e l'aggressore è stato disarmato.

 

L'allarme lanciato ha portato l'aggressore a desisteste ma poco più tardi è tornato alla carica sfondando il cancello del condominio dove vive il 31enne e cercando di entrare in casa. L'uomo è stato fermato e arrestato dai carabinieri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
15 aprile - 06:01
Nel 2015, in Trentino, era stato avviato un progetto innovativo basato su un sistema intelligente che puntava a evitare che gli orsi si [...]
Cronaca
15 aprile - 08:33
A provocare l'incendio il guasto di un freno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Bressanone 
Cronaca
15 aprile - 07:52
Aveva 56 anni e lavorava nella malga Basson di Sotto a circa 1400 metri a poca distanza da passo Vezzena. L'uomo, secondo le prime informazioni, è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato