Contenuto sponsorizzato

Ha un malore durante la salita di un canalone. Ad accorgersene è il compagno di cordata. Alpinista 54enne elitrasportata all'ospedale

Poco prima di mezzogiorno l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha preso il volo in direzione della Cima Bureloni, sulle Pale di San Martino. Un'alpinista 54enne ha sofferto un malore, mentre risaliva un canalone. Ad accorgersene è stato il compagno, che immediatamente ha chiamato i soccorsi

Pubblicato il - 28 novembre 2020 - 15:25

SAN MARTINO DI CASTROZZA. Ad accorgersi che l'alpinista non si sentiva bene è stato il suo compagno di cordata, che immediatamente ha chiamato i soccorsi. L'eliambulanza ha quindi dovuto arrivare a circa 3000 metri, dove si trovavano i due, calare il verricello e caricare la malcapitata.

 

L'intervento è avvenuto poco prima di mezzogiorno, quando su richiesta della centrale di Trento l'elicottero del Soccorso alpini di Pieve di Cadore ha preso il volo verso la Cima dei Bureloni, nelle Pale di San Martino. Con piccozza e ramponi, infatti, due alpinisti si erano avventurati nella salita, ma la donna, rimasta indietro nella cordata, ad un certo punto è stata colta da malore.

 

La 54enne, residente a Valeggio sul Mincio, si era fermata perché sentitasi male. Così, grazie alla posizione inviata tramite whastsapp, l'eliambulanza è riuscita a raggiungerli. Trasportata all'ospedale di Trento, è stata sottoposta alle verifiche del caso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 novembre - 11:50
Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 395 positivi a fronte di 2.264 test molecolari. Altri 3 decessi. Sono 10 le persone in terapia intensiva
Cronaca
27 novembre - 09:38
Il dirigente del Dipartimento salute e politiche sociale: "La decisione di bloccare i voli dall'Africa australe può essere ritenuta corretta per [...]
Cronaca
27 novembre - 11:26
Il gip ha spiegato che l'ordinanza del presidente della Provincia del 19 marzo 2021 riguardante gli screening nelle scuole non era illecita, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato