Contenuto sponsorizzato

Ha un malore in cimitero, sviene e viene chiuso dentro. Pensionato salvato dai carabinieri a notte fonda

E' successo nel vicentino, a Valdagno. L'uomo era andato a far visita ai propri cari dopo i recenti lutti. E' svenuto tra le tombe. I famigliari non vedendolo tornare a casa hanno dato l'allarme 

Pubblicato il - 30 giugno 2020 - 09:25

VALDAGNO. Sviene in cimitero e rimane chiuso dentro. E' successo nel vicentino, a Valdagno e vittima di questo episodio è stato un uomo di 76 anni.

 

L'uomo era uscito di casa con lo scooter per fare delle commissioni e per far visita ai propri cari al cimitero dopo i recenti lutti che aveva avuto.

 

I famigliari non vedendolo tornare a casa hanno dato nel tardo pomeriggio l'allarme e i carabinieri dopo aver raccolto le informazioni necessarie hanno avviato immediatamente le ricerche.

 

Nel controllare i luoghi che l'uomo era solito visitare, i militari hanno trovato lo scooter regolarmente chiuso a chiave all'esterno del cimitero cittadino. Per questo hanno rintracciato il custode e si sono fatti aprire il cancello del camposanto.

 

Nel cercare tra le tombe hanno trovato il povero anziano che era a terra vivo ma disorientato.

 

È stato quindi chiesto l'intervento dell'ambulanza che ha soccorso l'uomo e trasportato in ospedale per dei controlli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 luglio - 12:31

I sindacati chiedono alla Provincia di Trento di copiare Bolzano. Un articolo del decreto Cura Italia permette a Trento e Bolzano di integrare le risorse dei fondi di solidarietà provinciali che garantiscono la cassa integrazione alle piccole aziende del terziario. Proprio in attuazione di questo articolo la Giunta Kompatscher ha stanziato 20 milioni di euro 

12 luglio - 10:26

Negli ultimi cinque giorni sono state ben 19 le persone trovate positive al test del coronavirus, numeri che costringono Bolzano a non abbassare la guardia. Nelle varie strutture ospedaliere altoatesine sono ricoverate 7 persone

12 luglio - 12:17

I carabinieri nei controlli quotidiani non lo avevano trovato in casa e si sono immediatamente messi alla ricerca. L'hanno trovata seduto in un bar con davanti un boccale di birra

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato