Contenuto sponsorizzato

Ha una rara malattia e si laurea a Trento con 110 e lode: Emma ora vuole diventare ricercatrice e trovare una via di guarigione per chi soffre del suo stesso male

Emma Della Libera ha 22 anni, è trevigiana, e soffre di Atassia di Friederich, una malattia neurologica degenerativa per cui ad oggi non esistono cure. Si è laureata a Trento con un testa in inglese 

Pubblicato il - 06 October 2020 - 16:42

TRENTO. Non si arrende davanti a nulla ma guarda avanti e vuole trovare una cura per la malattia che ha colpito lei e altri per la quale fino ad oggi non si è ancora riusciti a trovare una terapia.

 

Emma Della Libera ha 22 anni, è trevigiana, e soffre di Atassia di Friederich, una malattia neurologica degenerativa per cui ad oggi non esistono cure. La sua storia è stata raccontata dal governatore veneto Luca Zaia perché Emma, ha deciso di non abbassare la testa né davanti alla sua patologia né all'assenza di terapie: si è infatti appena laureata con 110 e lode in Scienze e Tecnologie Biomolecolari a Trento.

 

Un percorso formativo non semplice e la tesi che ha presentato è interamente in inglese. Il suo obiettivo è quello di diventare ricercatrice e trovare una via di guarigione per chi soffre del suo stesso male.

 

I primi sintomi a Emma sono arrivati quando aveva 12 anni e vengono riconosciuti come Atassia di Friedreich. I primi disturbi sono stati il tremore alle mani quando scriveva, l'incapacità di coordinare la mano destra e la sinistra al pianoforte, l'andatura irregolare e le frequenti cadute.
 

Zaia nel posto fatto su Facebook riposta le parole della neo laureata. "Il giorno della diagnosi - dice Emma - mi sono fatta una promessa: non mi sarei lasciata abbattere ma anzi, avrei lottato con tutte le forze per vincere il mio nemico. E così ho iniziato a studiare, per sapere tutto di questa patologia".

 

La sua tesi contiene la trascrizione delle informazioni contenute nel gene mutato che è causa della sua patologia. E' un’indagine sui possibili nuovi approcci per studiare l’Atassia di Friedreich, ancora poco esplorati ma che potrebbero affiancarsi alle ricerche tuttora in corso e diventare un binario da seguire per raggiungere la cura.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 January - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato