Contenuto sponsorizzato

I vicini allertano i carabinieri e si scopre che picchiava la moglie da 30 anni. Arrestato un 62enne

Grazie alle denunce dei vicini, una donna di 47enne è stata finalmente liberata dalle violenze del marito, durate quasi 30 anni. I carabinieri di Cembra-Lisignago, infatti, hanno colto in flagrante l'uomo mentre percuoteva la consorte, facendo dapprima scattare le procedure per la messa in sicurezza della donna e indagando poi sulla sistematicità degli abusi. Da qui l'arresto del 62enne

Pubblicato il - 18 luglio 2020 - 10:43

CEMBRA. L'arresto del marito potrebbe aver messo fine a 30 anni di maltrattamenti, liberando la donna da una situazione intollerabile di violenza e sottomissione. Grazie ai vicini, che dallo scorso marzo hanno segnalato, in piena fase lockdown, le circostanze alle forze dell'ordine, i carabinieri della stazione di Cembra-Lisignago sono intervenuti in una casa cogliendo in flagrante un uomo mentre picchiava la moglie.

 

Attivata immediatamente la procedura prevista per i maltrattamenti e le violenze, la donna, una 47enne di origine marocchina residente in valle, è stata accompagnata in una località protetta, mentre nei confronti del marito scattavano gli accertamenti per comprendere l'entità e la sistematicità delle violenze. Da questi risultava che il soggetto, un 62enne anch'egli originario del Marocco, sottoponeva la moglie a violenze dal 1991.

 

Per questo, prelevato nel suo domicilio, l'uomo violento è stato sottoposto a una misura di custodia cautelare e tradotto così al carcere di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 settembre - 17:13

Dopo i 21 sindaci eletti nelle scorse ore ancor prima della chiusura dei seggi, altri candidati al municipio sono riusciti a intercettare i voti necessari per farsi eleggere e evitare il commissariamento. Ecco l'elenco dei primi cittadini

21 settembre - 17:13

La prima proiezione sul 5% Lorenzoni sostenuto dal centrosinistra si ferma a circa il 16%. Ci sono state circa 3097 richieste di poter votare da casa per coloro che erano in trattamento domiciliare, in quarantena o isolamento fiduciario

21 settembre - 16:18
Affluenza in linea con le precedenti amministrative del 2015. In base ai dati della Regione, l'affluenza alle 15 di oggi si attesta al 64,05% dei 442.100 aventi diritto in provincia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato