Contenuto sponsorizzato

Intervengono per tranquillizzare un cane minaccioso e con un espediente riescono a chiuderlo in un mezzo dei vigili del fuoco

L'intervento messo in atto nel pomeriggio di giovedì 26 novembre da parte dei vigili del fuoco di Riva del Garda ha un che di curioso. In una giornata piena di richieste d'aiuto, infatti, i pompieri rivani hanno concluso la propria giornata dovendo calmare un cane piuttosto minaccioso che si aggirava di fronte a un esercizio commerciale

Credits to Vvf Riva
Pubblicato il - 26 novembre 2020 - 19:08

RIVA DEL GARDA. Giornata impegnativa per il corpo dei vigili del fuoco di Riva del Garda, intervenuti per risolvere diverse situazioni createsi sul territorio comunale. Attorno alle 10.45 è arrivata la prima richiesta di aiuto per il recupero di un gatto classificato al telefono come “Covid”, nonostante gli animali domestici non siano considerati trasmettitori del virus.

 

Ai vigili del fuoco, dunque, si faceva la richiesta di entrare nell'appartamento di una donna anziana ricoverata per Covid. Ritenendo l'appartamento come zona a rischio, una squadra dei pompieri locali entrava nell'abitazione seguendo il rigido protocollo anticontagio. L'animale, prelevato dall'appartamento, veniva a quel punto consegnato alle cure del gattile di Riva.

 

Verso le 12.30, invece, arrivava una richiesta per un incidente stradale al confine provinciale. Sulla SS45 un motociclo impattava autonomamente contro la roccia, riportando delle ferite fortunatamente non gravi. Mentre il motociclista veniva sottoposto alle cure del caso, i vigili procedevano alla messa in sicurezza.

 


Credits to Vvf Riva
Credits to Vvf Riva

 

In contemporanea, nondimeno, un'altra chiamata giungeva in centrale per uno scoppio avvenuto in ambiente domestico. La cucina di una residenza in viale Carducci veniva fortemente danneggiata a seguito di una fuga di gas. Fortunatamente i proprietari riuscivano ad avere ragione delle fiamme prima ancora che arrivassero i vigili del fuoco.

 

Ma non è tutto, sempre nel corso di queste due operazioni, al 112 giungeva la chiamata per un signore anziano riverso a terra. I vigili del fuoco offrivano un primo soccorso in attesa del medico curante.

 

Verso le 15.30, infine, un'ultima richiesta d'aiuto giungeva in caserma. Nella zona di viale Trento, infatti, un cane di razza AmStaff si aggirava minaccioso davanti all'ingresso di un'attività commerciale. Grazie all'intervento dei vigili del fuoco rivani e dei carabinieri di Riva e Torbole, l'animale veniva fatto entrare in un mezzo dei vigili del fuoco, dove ha atteso l'arrivo del proprietario.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 gennaio - 18:49

Intervenuto nella conferenza stampa sulla situazione Covid in provincia, il direttore della Prevenzione dell'Apss Antonio Ferro spiega l'errore nella somministrazione a 12 operatori dell'ospedale di Rovereto di una soluzione fisiologica al posto dei vaccini. "Questo dimostra quanto siano importanti i controlli"

22 gennaio - 17:57

Sul fronte della campagna di vaccinazione,  sono stati somministrati 12.866 vaccini, di cui 3.281 ad ospiti di residenze per anziani. Si registrano 19 nuovi casi di bambini e ragazzi in età scolare

22 gennaio - 18:31

Il corpo senza vita dell'uomo è stato trovato ad inizio settimana. Oggi la notizia e la conferma che si tratta di una morte per ipotermia

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato