Contenuto sponsorizzato

L'incendio ha devastato il tetto dell'hotel, condanna di due anni per il titolare

Condannati anche progettista, direttore dei lavori e titolare dell'azienda che aveva eseguito prima i lavori di ristrutturazione. L'incendio era avvenuto nel 2016, ora la sentenza

Pubblicato il - 22 November 2020 - 09:13

TRENTO. Condannato il proprietario e anche chi aveva eseguito i lavori di ristrutturazione della struttura. E' terminato in questo modo il processo partito dopo il grave incendio che nel 2016 aveva colpito hotel Dolomiti a Moena.

 

L'allarme era scattato attorno alle 18 e tutti gli ospiti che si trovavano nella struttura erano stati immediatamente fatti uscire assieme al personale. Non ci sono stati, fortunatamente feriti.

 

Il violento incendio, però, ha devastato l'albergo. La copertura è stata divorata dalle fiamme e anche l'arrivo immediato dei vigili del fuoco non ha purtroppo potuto fare nulla.

 

L'ipotesi di reato che ne derivò è stata quella di rogo colposo. Immediatamente fu chiesta una analisi da un perito che permise di trovare diverse cause e diversi responsabili.

 

Il rogo dell'incendio, infatti, sarebbe scoppiato a causa di un fuoco di fuliggine lungo la canna fumaria che, secondo il perito, non era stata adeguatamente coibentata. Oltre a questo il caminetto che il proprietario aveva in modo legittimo usato, non era stato però adeguatamente sottoposto a manutenzione. Altre criticità erano poi state rilevate al tetto.

 

Le persone indagate, come già detto, sono cinque. Per quattro di loro è arrivata la condanna: due anni al titolare dell'hotel, un anno e nove mesi e un anno e sei mesi a progettista e direttore dei lavori che avevano ristrutturato anni prima l'hotel, e un anno al titolare della ditta che eseguì i lavori. Tutte sospese le pene.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 January - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 January - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

24 January - 17:44

Una tragica dimenticanza, un vuoto comunicativo che aggiorna ulteriormente il difficile bilancio dell'emergenza coronavirus in Trentino. Oggi il report riporta di altri 2 decessi, ma il totale sale a 726 vittime nella seconda ondata di Covid-19 e si porta a 1.196 morti da inizio epidemia a seguito di una verifica interna

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato