Contenuto sponsorizzato

Malore in rifugio, lo soccorre il cuoco: "Subito dopo pranzo ha iniziato ad accusare dolori al petto ed è diventato pallido"

Dopo pranzo l'uomo ha iniziato a sentirsi male: dolori al petto, sudorazione, pallore. L'uomo, che soffre di diabete e problemi cardiaci, è stato quindi fatto sdraiare e subito sono stati chiamati i soccorsi

Di Arianna Viesi - 13 agosto 2020 - 11:28

BOCCA DI SELVA (LESSINIA). Era salito in quota per fuggire dall'afa e dal caldo e per godersi, insieme alla famiglia, una giornata di relax quando è stato colpito da un malore. Grazie all'intervento del gestore (che in passato aveva frequentato un corso di primo soccorso) e all'arrivo dell'elicottero, tutto fortunatamente si è risolto per il meglio.

 

I fatti si sono svolti martedì 11 agosto, poco dopo l'ora di pranzo. L'uomo, 91enne e che soffre di diabete e problemi cardiaci, si era fermato al rifugio Bocca di Selva sulla Lessinia dove, subito dopo il pranzo, ha iniziato a sentirsi male. "E' uscito dal bagno - raccontano dal rifugio - e si è sentito male, è diventato pallido, sentiva dolore al petto e ha iniziato a sudare".

 

"Subito - continuano- è intervenuto il cuoco, che è anche il gestore del rifugio, per prestargli soccorso". Marco Melotti, il gestore, si è infatti subito prodigato per aiutare l'anziano che, fortunatamente, non ha mai perso conoscenza. "L'abbiamo fatto sdraiare, gli abbiamo dato dello zucchero e abbiamo subito chiamato i soccorsi".

 

L'elicottero si è alzato in volo da Trento e, in poco tempo, è arrivato al rifugio e ha poi portato l'uomo all'ospedale per accertamenti. "Già ieri mattina - concludono dal rifugio - la figlia ci ha chiamato per ringraziarci e per dirci che il padre era già rientrato a casa. Si è trattato, probabilmente, di una somma di fattori. Tutto, per fortuna, si è risolto per il meglio e ora è già a casa. Una tempra di ferro, insomma".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 novembre - 20:51

Sono 446 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 52 in alta intensità. Sono stati trovati 219 positivi a fronte dell'analisi di 3.955 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 5,5%

28 novembre - 22:40

Il conducente di 22 anni di Caderzone Terme ha improvvisamente perso il controllo del mezzo per finire contro alcuni alberi a lato strada e poi cappottarsi. Una 15enne è morta sul colpo, gravi gli occupanti dell'abitacolo

28 novembre - 20:00

A livello territoriale, attualmente non ci sono Comuni che entrano in zona rossa, mentre per Castello Tesino, Baselga di Pinè e Bedollo le stringenti limitazioni sono agli sgoccioli. Fugatti: "C'è qualche caso ma sono territori ben sotto i mille abitanti e quindi li prendiamo in considerazione perché contagio è circoscritto"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato