Contenuto sponsorizzato

Maltempo, notte di paura. Un grosso masso precipita sulla strada a Loppio. Pioggia e temporale causano allagamenti e frane

Operativi vigili del fuoco, forze dell'ordine e servizio strade. In tutta la regione a partire dalla serata di ieri fino a notte fonda sono stati registrati numerosi problemi causati dalla forte pioggia 

Pubblicato il - 03 July 2020 - 08:30

TRENTO. Rami spezzati, smottamenti e allagamenti. Sono stati molto violenti i temporali, accompagnati da raffiche di vento e fulmini, che ieri sera si sono abbattuti in diverse zone della nostra regione.

 

In Trentino non sono mancati gli interventi dei vigili del fuoco per alcuni allagamenti a danno di privati ma a far paura è stato anche il grosso masso che attorno all'una di notte è precipitato a Nago Torbole lungo la statale 240 a poca distanza dalla “Curva dei rospi”.

Immediatamente l'intervento dei vigili del fuoco e delle forze dell'ordine ha permesso di bloccare la viabilità e di verificare la situazione con il geologo. La strada nel corso della notte è stata riaperta.

 

In Alto Adige il maltempo ha portato oltre 20 interventi da parte dei vigili del fuoco volontari chiamati da numerosi cittadini.

In diverse zone grossi rami caduti a terra hanno bloccato la viabilità ma non sono mancate anche in questo caso le situazioni di allagamento di abitazioni e uffici.

La forte pioggia ha poi causato  altri piccoli smottamenti che sono stati messi in sicurezza.

Ad essere operativi non solo i vigili del fuoco ma anche le forze dell'ordine e il servizio strade.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
20 giugno - 14:29
Sul palco della manifestazione “Prima l'Italia”, insieme al leader del Carroccio Matteo Salvini e agli altri governatori leghisti, il [...]
Cronaca
20 giugno - 13:32
Nelle ultime ore si è fatta largo l’ipotesi di un incidente avvenuto nelle acque del lago di Garda con un motoscafo che avrebbe travolto la [...]
Ambiente
20 giugno - 11:59
Il progressivo scioglimento della banchisa fa sì che sempre più acqua sia esposta al calore del sole, in un circolo vizioso che porta [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato