Contenuto sponsorizzato

Minaccia i familiari con la mazza da baseball e i carabinieri scoprono in casa una coltivazione di cannabis. Denunciato un 33enne

E' successo a Brunico, dove due pattuglie sono intervenute per sedare una lite in famiglia, con il figlio che brandiva una mazza da baseball minacciando i familiari. Al momento di accompagnarlo in caserma, i militari notavano il pungente odore della cannabis, decidendo di entrare per perquisire l'abitazione e trovando una vera e propria serra per la coltivazione

Pubblicato il - 08 giugno 2020 - 11:48

BRUNICO. L'odore caratteristico della cannabis non ha potuto che spingere i carabinieri a decidersi per perquisire la casa, rinvenendo al suo interno una stanza appositamente adibita per la coltivazione di numerose piante. È così finito nei guai, un 33enne del luogo, portato in caserma a seguito di un intervento da parte di due autopattuglie nel centro pusterese, dove erano state chiamate a seguito di un violento alterco in famiglia.

 

I militari erano giunti a seguito di segnalazioni in un'abitazione del centro, trovando il figlio di anni 33, appunto, intento a minacciare i propri familiari con una mazza da baseball. Dopo averlo calmato, grazie anche all'aiuto del padre del giovane, i carabinieri notavano però il pungente ed inconfondibile odore della marijuana, proveniente dall'interno della casa.

 

Per questo si decidevano a entrare, imbattendosi, come detto, in un vero e proprio centro di coltivazione, dotato di regolazione dell'umidità e di un sistema per l'essiccazione delle infiorescenze, e rinvenendo 75 grammi di marijuana e tre piccole serre con 22 piante. Nel corso della perquisizione, inoltre, i militari trovavano anche una bustina contenente poco più di 3 grammi di cocaina.

 

La droga veniva a quel punto sequestrata e mandata al laboratorio analisi sostanze stupefacenti, mentre il brunicense veniva denunciato alla Procura della Repubblica di Bolzano per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 settembre - 09:53

I laboratori dell'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore hanno effettuato 1.916 tamponi. Sono stati registrati 72 nuovi casi positivi

18 settembre - 12:14

La sospensione di 15 giorni consegue ad una serie di fatti, avvenuti in orario serale e notturno che vanno dalle risse al disturbo della pubblica quiete, al degrado urbano, alle violazioni di norme poste a presidio della serena convivenza, nonché alla palese e grave inosservanza delle disposizioni di contenimento della diffusione del contagio da covid19

18 settembre - 11:42

Impennata di casi quest'oggi anche in Alto Adige con oltre 70 positivi in 24 ore. Trovato uno studente dell'istituto tecnico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato