Contenuto sponsorizzato

Non arriva la pensione e chiama in banca dove rispondono: ''Ma lei è morto''. Un errore l'ha fatto passare a miglior vita

Un caso di omonimia e il codice fiscale del pensionato vivo è finito nell’atto di morte emesso dall’ospedale. Così, come impongono le procedure, l’Inps ha bloccato la pensione in tempo reale

Pubblicato il - 24 gennaio 2020 - 13:28

PONTE NELLE ALPI. Non è arrivata la pensione e quando ha chiamato la banca per capire le ragioni, la risposta è stata tranciante: "Lei è morto". Questo quanto si è sentito dire un bellunese di Ponte nelle Alpi. Un errore burocratico dovuto a una questione di omonimia e Gaetano Costantini è finito in un certificato di morte

 

Effettivamente nella zona di Pian di Vedoia c’erano tre Gaetano Costantini: il primo è morto un paio di anni fa, il secondo del '34 si è spento il 21 dicembre scorso. E proprio quel giorno si è verificato l’errore nei certificati: il codice fiscale del Costantini vivo, un pensionato del 1947, è finito nell’atto di morte emesso dall’ospedale.

 

Così, come impongono le procedure, l’Inps ha bloccato la pensione in tempo reale. L'8 gennaio scorso Costantini si è recato al bancomat per effettuare un prelievo ma l'operazione è stata bloccata. Tornato a casa ha acceso il computer e ha scoperto che la pensione non era arrivata, quindi ha chiamato la banca e così ha scoperto di essere morto.

 

Un errore burocratico poi risolto tra gli uffici del Comune di Ponte nelle Alpi e l'Inps. Tutto è stato nuovamente sbloccato e ora Costantini, quello vivo, può aspettare il versamento della pensione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 13 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 aprile - 19:33
Trovati 119 positivi, 3 decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 168 guarigioni. Sono 1.558 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 aprile - 20:24
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio. Il giovane che era alla guida dell'Honda ha perso la vita sul colpo
Cronaca
13 aprile - 16:24
Se da un lato la Provincia di Bolzano è quella che ha vaccinato più anziani del Paese e presenta dati del contagio in continua decrescita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato