Contenuto sponsorizzato

Paura in montagna, due ragazze bloccate a 2850 metri. L'elicottero in difficoltà per la nebbia e i soccorritori le raggiungono dopo un'ora e mezza di cammino

Le due donne si trovavano nei pressi di cima Sassara. A causa della nebbia, l'elicottero non ha potuto raggiungerle solo successivamente grazie ad una finestra di bel tempo l'elicottero è poi riuscito ad alzarsi in volo e a recuperare le due escursioniste e i soccorritori

Pubblicato il - 14 giugno 2020 - 09:55

MADONNA DI CAMPIGLIO. Si è concluso nella tarda serata di ieri un complesso intervento per il recupero di due escursioniste, illese, lungo il sentiero Costanzi (Dolomiti di Brenta).

 

Le due donne si trovavano nei pressi di cima Sassara a una quota di circa 2.850 metri quando una di loro è scivolata sulla neve. In difficoltà nel proseguire per lo spavento, e anche a causa della nebbia fitta presente in quota, hanno preferito chiamare il Numero Unico per le Emergenze 112 verso le 17.20.

Il coordinatore dell'Area operativa Trentino occidentale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l'intervento dell'elicottero. A causa della nebbia, l'elicottero non ha potuto raggiungere le due persone in difficoltà.

 

Un operatore della Stazione di Madonna di Campiglio è stato recuperato a bordo del velivolo e fatto sbarcare al di sotto del limite della nebbia sul Gran de Formenton insieme al Tecnico di Elisoccorso.  Da lì i due soccorritori hanno proseguito a piedi per circa un'ora e mezza fino a raggiungere le due escursioniste. Grazie a una finestra di bel tempo, l'elicottero è poi riuscito ad alzarsi in volo e a recuperare le due escursioniste e i soccorritori. Per loro non è stato necessario il ricovero in ospedale.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
23 giugno - 21:07
Una barca si è rovesciata nel lago di Caldonazzo a causa del forte maltempo che si è abbattuto su ampie porzioni del Trentino. Due persone [...]
Cronaca
23 giugno - 19:56
Chi è abituato a percorrere il viadotto dei Crozi sa che sulla vecchia strada da sempre si formano delle cascate con l'arrivo del maltempo. Ora [...]
Cronaca
23 giugno - 21:22
I due escursionisti, con una comitiva di altre 6 persone, si trovavano a quota 3.100 metri sotto le roccette di Punta Penia quando è avvenuto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato