Contenuto sponsorizzato

Pinzolo, l’ex calciatore Marco di Vaio e un dirigente del Bologna salvano la vita a una donna colpita da malore

Protagonisti di questo intervento l’ex calciatore del Bologna Marco Di Vaio e team manager della società emiliana Tommaso Fini, che hanno praticato il massaggio cardiaco a una donna colpita da malore a Pinzolo. Una manciata di minuti fondamentali per tenere in vita la donna fino all’arrivo dei soccorsi

Foto dalla pagina ufficiale di Marco di Vaio
Pubblicato il - 11 luglio 2020 - 10:09

PINZOLO. Hanno notato la donna stesa a terra e non hanno esitato a fermarsi per soccorrerla. Protagonisti di questo intervento l’ex calciatore del Bologna Marco Di Vaio (oggi capo degli osservatori) e il team manager della società emiliana Tommaso Fini che in questi giorni si trovavano a Pinzolo per un sopralluogo in vista di un possibile ritiro della squadra.

 

I due erano sulla via del ritorno, verso Bologna, quando hanno visto un corpo steso a terra. Fermata l'automobile, hanno attraversato una corsia della carreggiata e si sono precipitati ad aiutare la donna, una turista di 64 anni, colpita da un malore.

 

Mentre Di Vaio si metteva in contatto con il medico della società, Fini praticava il massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi. Una manciata di minuti fondamentali per tenere in vita la donna.

 

Sul posto è intervenuto in seconda battuta l’elisoccorso con il personale sanitario che ha trasferito la donna cardiopatica, all’ospedale Santa Chiara di Trento. Al momento la donna si trova ricoverata in prognosi riservata.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 31 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 agosto - 18:05

Complessivamente il Trentino sale a 5.603 casi e resta a 470 decessi da inizio emergenza. Sono 5.033 i guariti. Il virologo del Cibio: "Il coronavirus non è cambiato ma abbiamo imparato a controllare la diffusione attraverso il distanziamento sociale e alle precauzioni messe in atto"

03 agosto - 18:53

Grave incidente, questo pomeriggio, sulla strada 244, in Val Badia. Nelle vicinanze di Pederoa due auto si sono scontrate frontalmente causando il ferimento di 6 persone. Tra di loro anche un bambino, gravemente lesionato e elitrasportato d'urgenza a Bolzano

03 agosto - 18:06

Sono attualmente in corso accertamenti sui contatti stretti per determinare quante persone debbano essere messe in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato