Contenuto sponsorizzato

Precipita con il parapendio e rimane incastrata su un albero a 20 metri dal suolo: paura per una 46enne di Vicenza

Precipita con il parapendio fra gli alberi e rimane incastrata a 20 metri d’altezza. Il tecnico di elisoccorso ha risalito l'albero con tecniche di tree-climbing per salvare la donna rimasta appesa con la sua vela

Pubblicato il - 24 maggio 2020 - 09:21

BORSO DEL GRAPPA (TV). Alcuni testimoni l’hanno vista precipitare con la sua vela fra gli alberi, nella zona del Monte Grappa, così hanno immediatamente dato l’allarme. Intorno alle 17 il soccorso alpino della Pedemontana del Grappa si è attivato per un parapendio che aveva perso la rotta ed era precipitato.

 

Sulla zona dov’era stata vista precipitare la vela è arrivato l'elicottero di Treviso emergenza che ha iniziato a sorvolare la zona. In poco tempo il personale di bordo ha individuato il parapendio schiantato tra le piante a Cima Cornosega.

 

 

Sbarcato con un verricello di 45 metri, il tecnico di elisoccorso ha risalito l'albero per oltre 25 metri con tecniche di tree-climbing finché non è riuscito ad appurare che il pilota era già sceso autonomamente.

 

Subito dopo è stata individuata la seconda vela, quella per cui era scattato l'allarme: in questo caso la pilota, fortunatamente incolume, era sospesa a circa 20 metri dal suolo bloccata tra i rami di un abete, all'altezza dei Prati di Borso.

 

A quel punto l'elicottero ha sbarcato il tecnico di elisoccorso con un verricello di 25 metri e con la stessa modalità ha calato altri due soccorritori in supporto alle operazioni, più un quarto arrivato a piedi dal sentiero. La donna, 46 anni, di Vicenza è stata raggiunta, imbragata e fatta scendere in sicurezza a terra per poi rientrare assieme alla squadra di terra.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 ottobre - 20:30

Se le incertezze sono tante, tantissime, e il momento è delicato per l'emergenza Covid-19, le parole del presidente Maurizio Fugatti non aiutano a chiarire nulla o quasi. Non si capisce il senso di una conferenza stampa convocata in questo modo e di questo tenore per spiegare quanto succede in Trentino alla luce dell'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte

25 ottobre - 20:07

Sono state poi registrate 12 positività tra bambini e ragazzi in età scolare e sono in corso le verifiche per procedere alla quarantena di altre classi, che attualmente riguarda 122 unità

25 ottobre - 19:16

La Provincia di Bolzano ha emesso una nuova ordinanza con valenza da lunedì 26 ottobre a martedì 24 novembre: bar e ristoranti potranno continuare a lavorare con gli orari attuali ma nuove restrizioni, mentre nelle scuole la didattica a distanza sarà portata solo nelle superiori al 50%. La misura più dura riguarda però il coprifuoco dalle 23 alle 5. In questo arco di tempo non ci si potrà muovere dal proprio domicilio se non muniti di autocertificazione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato