Contenuto sponsorizzato

Precipita per una trentina di metri, strappa tutte le protezioni e travolge il compagno di cordata. Gravissimo un 24enne

L'allerta è scattata intorno alle 9 di oggi, il giovane stava salendo, primo di cordata, con ramponi e piccozza in compagnia di un amico la parete del versante nord verso cima Ra Zesta tra i Tondi di Faloria e Forcella Marcuoira nell'area di Cortina d'Ampezzo

Pubblicato il - 21 November 2020 - 13:53

CORTINA D'AMPEZZO. Terribile incidente per un giovane alpinista, precipitato in un canale. Soccorso, il 24enne è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Treviso 

 

L'allerta è scattata intorno alle 9 di oggi, sabato 21 novembre, il giovane stava salendo, primo di cordata, con ramponi e piccozza in compagnia di un amico la parete del versante nord verso cima Ra Zesta tra i Tondi di Faloria e Forcella Marcuoira nell'area di Cortina d'Ampezzo

 

In quel momento si trovava una trentina di metri più in alto rispetto al compagno e improvvisamente è precipitato. Nella caduta ha strappato tutte le protezioni, compresa la sosta dove si trovava l'amico, e entrambi sono ulteriormente ruzzolati per svariate decine di metri.

 

Il compagno di cordata non ha fortunatamente riportato grosse conseguenze e così è riuscito a lanciare l'allarme. Subito è entrato in azione il soccorso alpino, mentre è decollato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore.

 

Dopo alcune rotazioni per individuare il luogo dell'incidente, il tecnico di elisoccorso e l'equipe medica sono stati verricellati sul posto. 

 

I soccorritori hanno messo in sicurezza l'area, quindi il personale sanitario ha prestato le cure urgenti al giovane, apparso fin da subito in condizioni estremamente gravi e incosciente. 

 

Nel frattempo l'elicottero è andato a imbarcare un soccorritore di Cortina in supporto alle operazioni. In contemporanea una squadra del soccorso alpino e del Sagf di Cortina si è portata a passo Tre Croci per eventuali altre necessità.

 

L'infortunato, con sospetto politrauma, è stato imbarellato e recuperato per raggiungere prima il Passo, dove il medico ha potuto ulteriormente intervenire per stabilizzare il 24enne, e da lì all'ospedale di Treviso. Il compagno è stato portato in ambulanza al Codivilla per le opportune verifiche. 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 febbraio - 19:39
Dopo 25 anni dal tragico accadimento l’amministrazione sceglie di interrompere gli eventi pubblici per ricondurre le celebrazioni alla sfera [...]
Montagna
05 febbraio - 19:42
A causa del distacco di valanghe, si contano molte morti ma anche un numero elevato di persone travolte. Arianna Sittoni, 30enne di [...]
Cronaca
05 febbraio - 19:22
La testimonianza di un residente del comune nella bassa Val di Non: "Era già successo due settimane prima che avessero provato a entrare in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato