Contenuto sponsorizzato

Ruba 30 euro di generi alimentari, rintracciata con le telecamere ora dovrà rispondere di furto aggravato

La 30enne di Rovereto è stata incastrata dalle immagini di videosorveglianza dopo che il direttore aveva tentato di fermarla il giorno del furto

Pubblicato il - 24 gennaio 2020 - 11:33

RIVA DEL GARDA. Segnalata e denunciata per furto aggravato dopo aver rubato 30 euro di generi alimentari. Sono servite le immagini dell'impianto di videosorveglianza del supermercato ad incastrare una trentenne, dipendente di una cooperativa dell'Alto Garda, che aveva cercato di nascondere nella giacca della merce rubata dagli scaffali di un negozio. 

 

La giovane, residente a Rovereto, era entrata, il 14 gennaio, in un esercizio commerciale di Riva del Garda e aveva tentato di dissimulare l'acquisto di alcuni prodotti nascondendo nel giaccone alcuni generi alimentari prelevati dai banconi. Compiuto il furto aveva attraversato le casse senza pagare. Poco dopo, però, era stata fermata dal direttore del supermercato il quale, insospettito dal comportamento tenuto dalla donna, le ha chiesto se avesse prelevato dei beni dal bancone e non li avesse pagati.

 

Vistosi scoperta, la 30enne, con una scusa è riuscita a distrarre il direttore e a darsi alla fuga. A seguito della denuncia gli agenti del commissariato, dopo aver visionato le immagini delle telecamere a circuito interno, sono riusciti a identificare compiutamente la ragazza, dipendente come detto di una cooperativa dell’Alto Garda, e a segnarla all’autorità giudiziaria. Adesso, per 30 euro, dovrà rispondere di furto aggravato. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 febbraio - 05:01

Negli scorsi giorni un incontro a Mestre dove un importante esponente austriaco dell'Fpo ha riproposto l'opera che collegherebbe la Laguna alle Dolomiti, all'Austria e alla Germania: 280 chilometri che piacciono a tanti anche in Veneto 

17 febbraio - 19:45

I sindacati Cgil, Cisl e Uil intervengono dopo i primi dati che emergono a seguito dell'applicazione dei 10 anni di residenza quale criterio per accedere alle case Itea: -15% in termini di assegnazione e -20% nel sostegno degli affitti

17 febbraio - 20:04

Uno spazio nuovo, contemporaneo, che si troverà all'inizio di via Suffragio in piazzetta Nicolò Rasmo. L'iniziativa è di Filippo Sartori e l'apertura è prevista tra aprile e maggio. Piatti della cucina italiana/mediterranea, anche per palati vegetariani

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato