Contenuto sponsorizzato

Ruba farmaci ipnotici dalla sala operatoria dell'ospedale, denunciato un 32enne

Il ragazzo, che lavorava per una ditta fornitrice dell'ospedale, ha forzato le porte della sala per rubare il farmaco normalmente utilizzato per delicati interventi chirurgici

Pubblicato il - 06 giugno 2020 - 10:06

BORGO VALSUGANA. E' stato arrestato un 32enne che lo scorso 1 giugno, nella sala operatoria dell'ospedale San Lorenzo di Borgo Valsugana, 8 scaltole di "midazolam", un ipnotico derivato dall'oppio.

 

Il ladro, per entrare nella sala operatoria, aveva forzato le porte, attirando così l’attenzione degli operatori sanitari. Questi hanno subito svolto un controllo nella sala, accorgendosi facilmente della mancanza del farmaco, normalmente utilizzato per delicati interventi chirurgici.

 

La direzione dell'ospedale ha così immediatamente avvisato le forze dell'ordine. Dopo i primi accertamenti e la raccolta delle testimonianze, i carabinieri di Borgo Valsugana hanno orientato le investigazioni su un ragazzo ligure, che lavora per una ditta fornitrice dell’ospedale. La perquisizione della casa del 32enne ha portato al rinvenimento di 8 scatole matricolate, contenenti ben 64 fiale di midazolam. Il giovane è stato così denunciato.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 20:30
Trovati 11 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 44 guarigioni. Sono 248 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 giugno - 20:04
Dopo una ricostruzione della disciplina vigente, la Pat riconduce la regola per le zone bianche al Dpcm secondo il quale il coefficiente [...]
Cronaca
13 giugno - 19:43
L'allerta è scattata all'altezza di Vadena lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Egna ma l'auto è finita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato