Contenuto sponsorizzato

Rubano 21 bottiglie di alcolici e poi si nascondono in un bosco, nei guai due ragazzi

E' successo a Belluno e all'arrivo dei carabinieri per un controllo non hanno saputo giustificare la provenienza delle bottiglie. Erano state rubate in un supermercato 

Pubblicato il - 29 gennaio 2020 - 14:23

BELLUNO. Rubano ventuno bottiglie di alcolici, tra champagne e grappa, gran parte da un supermercato, e poi si nascondono in un bosco. A finire nei guai sono stati due ragazzi di 24 e 30 anni domiciliati a Verona.

 

I due, nella giornata di ieri, sono stati notati entrare con l'auto in una stradina di un bosco e poi controllati dalle forze dell'ordine. A bordo dell'autovettura sono state trovate 21 bottiglie di alcolici di elevato valore di cui, però, non sapevano giustificarne il possesso.

Dopo i vari accertamenti è stato appurato che la maggior parte degli alcoolici era stato asportato nel primo pomeriggio da un supermercato di Belluno. Da parte dei carabinieri sono poi proseguite le indagini per capire da dove sono state prelevate altre bottiglie.

 

I due sono stati denunciati per furto e ricettazione.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 20:13

Ci sono 127 persone nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, 9 pazienti si trovano nel reparto di terapia intensiva e 12 in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 222 positivi a fronte dell'analisi di 2.861 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 7,6%

30 ottobre - 18:15

La misura introdotta per evitare assembramenti: l’1 e il 2 novembre i cimiteri di tutto il Trentino rimarranno chiusi. Fugatti: “L’azienda sanitaria ci segnala un rischio aumento dei contagi sugli anziani, una settimana dopo le feste di Ognisanti”

30 ottobre - 20:57

Questi alcuni commenti durante la diretta della Provincia per aggiornare il territorio sulla situazione epidemiologica. Rossi (Patt): "Fugatti deve dissociarsi subito e anche prendere provvedimenti altrimenti vuol dire che condivide"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato