Contenuto sponsorizzato

Rubati 30 cavolfiori destinati agli alloggi per disabili della Coop Villa Maria: ''Brutte sorprese, quelle che fanno male''

A Mori sono spariti 30 cavolfiori pronti per essere consegnati alle 10 comunità alloggio per persone disabili e fragili della Cooperativa sociale Villa Maria. I referenti del progetto "Mi coltivo": "Peccato che tu, che hai rubato i nostri cavolfiori non conosca la nostra storia. Siamo 'Mi Coltivo', un progetto di agricoltura sociale, lavoriamo la terra con amore, dedizione e sudore''

Di Luca Andreazza - 10 November 2020 - 16:06

MORI. "Brutte sorprese, quelle che fanno male", questo il commento dei responsabili di "Mi Coltivo". A Mori sono spariti 30 cavolfiori pronti per essere consegnati alle 10 comunità alloggio per disabili della Cooperativa sociale Villa Maria

 

Non è un furto come tutti gli altri. In questo caso è stato colpito un progetto di agricoltura sociale che apre le porte di 3 aziende alle persone con disabilità.

 

E' ovviamente fortissimo il dispiacere per questo gesto inqualificabile, che colpisce in particolare le persone fragili e anche tutta la comunità

 

"Il valore del lavoro è racchiuso in nuovi processi produttivi, spazi inesplorati e relazioni, tutto rigorosamente a km 0". La Cooperativa sociale Villa Maria è un ente non lucrativo di utilità sociale che opera ispirandosi ai principi di solidarietà e mutualità per realizzare servizi socio-sanitari, culturali e educativi necessari per conseguire il benessere delle persone.

 

Questa realtà ha anche esposto un messaggio all'autore del furto: "Peccato che tu, che hai rubato i nostri cavolfiori non conosca la nostra storia. Siamo 'Mi Coltivo', un progetto di agricoltura sociale, lavoriamo la terra con amore, dedizione e sudore. I cavolfiori erano per le comunità alloggio della Cooperativa sociale Villa Maria che accoglie persone con fragilità. Noi non siamo come te, noi abbiamo dei valori: il rispetto, l'impegno, la dedizione, speriamo che anche tu possa imparare questi valori per compiere al meglio la tua vita. Un sorriso di incoraggiamento".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 January - 19:18

Nella conferenza stampa straordinaria organizzata dalla giunta provinciale di Bolzano, Arno Kompatscher si è detto sconcertato dalla scelta del Cts di trasformare l'Alto Adige in zona rossa. "Abbiamo inviato una lettera a Roma. Sulla base dei dati confermiamo con l'ordinanza di stasera la zona gialla"

15 January - 19:30

Sono tantissime le prese di posizione (di partiti e istituzioni) in favore della testata ma colpiscono, in particolare, le dichiarazioni di Fugatti (che si dice ''sorpreso''), dei sindacati (che ancora parlano di ''investimento'' riferendosi all'operazione predatoria compiuta sull'editoria locale da parte di Athesia) e dell'Ordine dei Giornalisti (che esprime la sua ''solidarietà''). Ora si pensi ai giornalisti ma non si dimentichino i collaboratori esterni e i fotografi che da una vita lavorano per poche decine di euro al giorno mettendoci tutto quel che hanno

15 January - 18:35

Il direttore sanitario dell'Apss, Antonio Ferro spiega: "Preoccupa il livello di occupazione dei posti letto negli ospedali". Il presidente della Provincia chiede ancora "senso di responsabilità" ai trentini 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato