Contenuto sponsorizzato

Sbatte contro un pino e si rovescia in auto, muore Mariano Manias. Lascia un figlio

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di sabato 13 giugno, ferito l'altro occupante dell'abitacolo, trasportato in ospedale in gravi condizioni. Il 40enne stava trascorrendo in Sardegna qualche giorni di vacanza, viveva a Pozza di Fassa

Pubblicato il - 14 June 2020 - 17:00

POZZA DI FASSA. Tragedia in Sardegna, Mariano Manias, 40enne residente a Pozza di Fassa, è deceduto in seguito a un terribile schianto in auto.

 

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di sabato 13 giugno, ferito l'altro occupante dell'abitacolo, trasportato in ospedale in gravi condizioni.

 

Le cause della tragedia sono ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine, il pick up stava percorrendo una strada di campagna alle porte di Perdasdefogu quando la vettura ha sbandato per finire contro un grosso pino e poi rovesciarsi.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Lanusei e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno estratto con le pinze idrauliche i due uomini rimasti incastrati nelle lamiere. 

 

Purtroppo per Manias non c'è stato nulla da fare, morto sul colpo, lascia un figlio adolescente. L'altra persona coinvolta è stata trasportata stabilizzata e quindi trasferita in ospedale.

 

Originario di Perdasdefogu dove si trovava per alcuni giorni di vacanza, Manias a Pozza di Fassa gestiva un noleggio di sci e lavorava nel mondo del turismo. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
14 giugno - 11:40
Sono 152 milioni, secondo le stime dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro, i bambini tra i 5 e i 17 anni vittime del lavoro minorile. In [...]
Cronaca
14 giugno - 11:22
Un morto e un ferito sul versante valtellinese del Gran Zebrù: due alpinisti sono rimasti coinvolti in un incidente a 3mila metri di quota. Dopo [...]
Cronaca
14 giugno - 11:02
La giovane si scusa per il video che ha già tolto dal suo profilo. "Non voleva essere assolutamente un'offesa al monumento a Battisti e nemmeno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato