Contenuto sponsorizzato

Sbatte contro un pino e si rovescia in auto, muore Mariano Manias. Lascia un figlio

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di sabato 13 giugno, ferito l'altro occupante dell'abitacolo, trasportato in ospedale in gravi condizioni. Il 40enne stava trascorrendo in Sardegna qualche giorni di vacanza, viveva a Pozza di Fassa

Pubblicato il - 14 giugno 2020 - 17:00

POZZA DI FASSA. Tragedia in Sardegna, Mariano Manias, 40enne residente a Pozza di Fassa, è deceduto in seguito a un terribile schianto in auto.

 

L'incidente è avvenuto nella tarda serata di sabato 13 giugno, ferito l'altro occupante dell'abitacolo, trasportato in ospedale in gravi condizioni.

 

Le cause della tragedia sono ancora in corso di accertamento da parte delle forze dell'ordine, il pick up stava percorrendo una strada di campagna alle porte di Perdasdefogu quando la vettura ha sbandato per finire contro un grosso pino e poi rovesciarsi.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Lanusei e carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

Le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno estratto con le pinze idrauliche i due uomini rimasti incastrati nelle lamiere. 

 

Purtroppo per Manias non c'è stato nulla da fare, morto sul colpo, lascia un figlio adolescente. L'altra persona coinvolta è stata trasportata stabilizzata e quindi trasferita in ospedale.

 

Originario di Perdasdefogu dove si trovava per alcuni giorni di vacanza, Manias a Pozza di Fassa gestiva un noleggio di sci e lavorava nel mondo del turismo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 settembre - 10:04

I dati sono stati forniti dall'azienda sanitaria altoatesina che ha analizzato 1479 tamponi. Sono 26 le persone ricoverati in ospedale 

26 settembre - 11:03

Stefano Rossi, co-proprietario con il fratello Lorenzo del negozio di dolciumi Indal, è scomparso all'età di 56 anni. Il ricordo dell'Aquila Basket: "Stefano è una colonna di questa famiglia fin dai tempi lontani. Uno di quelli che ha sempre dato con generosità a favore della comunità senza chiedere nulla in cambio. Era una persona buona, leale, un imprenditore serio e capace"

26 settembre - 05:01

I deputati Sutto e Binelli alle comunali hanno raccolto rispettivamente 45 e 113 preferenze, avrebbero dovuto tirare la volata ma alla fine sono stati trascinati in Consiglio dai candidati locali. Male le candidate sindache leghiste Cattoi ad Ala, Ceccato a Lavis e Parisi a Comano: nessuna supera supera il 30%

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato