Contenuto sponsorizzato

Scende la parete ma viene investito da una scarica di sassi, ferito un operatore del Soccorso alpino

Il giovane stava scendendo la parete con un compagno di cordata, quando una violenta scarica di sassi l'ha investito. In azione la macchina dei soccorsi tra soccorso alpino e vigili del fuoco di zona

Foto d'archivio
Pubblicato il - 13 October 2020 - 21:16

LUSERNA. Momenti di paura per un 22enne di Folgaria, operatore del soccorso alpino. Il giovane è stato colpito da una scarica di sassi.

 

L'allerta è scattata intorno alle 18.15 di oggi, martedì 13 ottobre, lungo la parete rocciosa che si trova vicino al paese di Luserna sull'Alpe Cimbra.

 

Il 22enne stava scendendo la parete con un compagno di cordata, quando una violenta scarica di sassi l'ha investito. 

 

L'operatore è riuscito in parte a evitare il materiale, ma è stato comunque colpito agli arti inferiori

 

Immediato l'allarme e il coordinatore dell'Area operativa Trentino centrale del soccorso alpino ha subito attivato gli operatori della stazione Altipiani

 

Nel frattempo il compagno di cordata è riuscito a calare il ferito fino alla base della parete, quindi sono arrivati soccorritori, compreso i vigili del fuoco di Luserna

 

Il 22enne è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi posizionato sulla barella portantina. Da lì è stato trasportato fino in paese e caricato sull'ambulanza

 

Fortunatamente l'operatore del soccorso alpino non ha riportato gravi ferite, anche se è stato trasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 12:08

La normativa trentina impugnata da Roma, nel modificare la legge provinciale 4 del 1998 in particolare per quanto riguarda le modalità e le procedure di assegnazione delle concessioni, secondo il governo “avrebbe ecceduto rispetto alle competenze riconosciute alla Provincia dallo statuto speciale di autonomia” e violato l’articolo 117, primo comma della Costituzione, che impone il rispetto del diritto europeo, e in particolare il principio della libertà di concorrenza 'per' il mercato”

20 January - 21:34

Dopo la distruzione del suo rifugio Pian dei Fiacconi, il gestore Guido Trevisan aveva un'idea precisa: ricostruire in armonia con la natura e l'ambiente circostante. Purtroppo c'è chi sta cercando di portargli via quel sogno. Le parole di Trevisan: "Non considero giusto sfruttare una catastrofe per perseguire interessi personali, molti pensano che sia ora di cambiare direzione e io penso che l'unica via sia quella di adattare le nostre abitudini all'ambiente"

21 January - 11:47

Nell'ultimo bollettino dell'Azienda sanitaria altoatesina, emergono 566 nuovi positivi e 7 decessi. Il bilancio delle vittime in questa seconda fase si attesta così a 537 morti. Crescono i dati dei ricoveri in area medica, dell'indice contagi/tamponi e degli isolamenti domiciliari

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato